VeraTV

Sisma – La ricostruzione parte dalle chiese con 14 milioni di euro

Sisma – La ricostruzione parte dalle chiese con 14 milioni di euro
maggio 06
18:15 2017
Suonano a festa le campane delle poche chiese rimaste in piedi dopo il sisma, grazie al’ordinanza 23 a firma del commissario per la ricostruzione Vasco Errani, possono partire i lavori di messa in sicurezza di un primo gruppo di chiese inagibili con danni lievi provocati dal terremoto del Centro Italia. 
Prevista l’apertura dei cantieri in 69 chiese: ben 40 di queste sono nelle Marche, 5 in Abruzzo, 4 nel Lazio e 20 in Umbria. I lavori sono finanziati dallo Stato con 14milioni e 358mila euro.
L’ordinanza definisce "i criteri del primo programma di interventi edili per garantire la continuità dell’esercizio di culto". L’obiettivo è di consentire la riapertura dei luoghi di culto per restituirli nella piena disponibilità delle comunità locali, già a partire dal prossimo Natale. 
Entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’ordinanza in Gazzetta ufficiale, devono essere presentati i progetti agli uffici speciali per la ricostruzione delle Regioni competenti.
(FOTO ANSA)
Condividi su:
Sisma – La ricostruzione parte dalle chiese con 14 milioni di euro - panoramica

Sintesi: Al via 69 cantieri, obiettivo riaprirle per Natale

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità