VeraTV

Porto Sant’Elpidio – Offre massaggi hot ad un agente: “20 euro per masturbarlo”

Porto Sant’Elpidio – Offre massaggi hot ad un agente: “20 euro per masturbarlo”
maggio 15
17:32 2017

Controlli senza quartiere per mettere un freno alla piaga della prostituzione in strada, ma anche nelle tante alcove del sesso che si nascondono tra gli appartamenti di Lido Tre Archi e dintorni. Nel fine settimana la Polizia ha effettuato un blitz all’interno di tre case a luci rosse a Porto Sant’Elpidio dove si prostituivano altrettante donne tutte di origine sudamericana.

Gli agenti del Commissario Leo Sciamanna sono arrivate  a loro tramite gli annunci online, così come la pubblicità li ha portati in un centro massaggi cinese. Contattata l’utenza, l’agente al telefono è entrato in comunicazione con una voce femminile, con chiaro accento “cinese”, che lo invitava a raggiungerla a Porto Sant’Elpidio, indicando il luogo esatto del centro benessere. Alla porta ha suonato un agente in borghese  e ad accoglierlo è stata una donna over 40 vestita in maniera succinta che ha invitato l’agente a seguirla in camera e quindi a denudarsi.

Il poliziotto è rimasto vestito e ha chiesto il tipo di prestazioni effettuate e il relativo prezzo. La giovane cinese gesticolando in modo inequivocabile ha fatto capire che per 20 euro l’avrebbe masturbato. A tal punto l’agente si è qualificato e ha fatto entrare all’interno del centro benessere un collega. La donna è stata identificata ed insieme a lei, in un’altra stanza, un’altra “collega” connazionale. In compagnia dell’altra donna è stato infatti trovato un uomo della provincia di Ancona. Le due, una 47enne e una 42enne si fingevano massaggiatrici ma in realtà erano “in servizio” in una vera e propria casa a luci rosse. Il centro è ancora aperto, ma sono scattate le attività amministrative per appurare se ci siano gli estremi per il reato di sfruttamento della prostituzione.

Condividi su:
Porto Sant’Elpidio – Offre massaggi hot ad un agente: “20 euro per masturbarlo” - panoramica

Sintesi: Il poliziotto si era finto un cliente prima di far scattare il blitz

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità