VeraTV

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa
giugno 21
20:44 2017
I carabinieri lo avrebbero trovato, si chiamerebbe Enrico il killer della dottoressa Pasqualoni, uccisa a coltellate nel parcheggio laterale dell’ospedale di Sant’Omero.
  I Carabinieri del reparto operativo di Teramo coordinati dal comandante Roberto Petroli, impegnati nei rilievi si sono messi subito alla ricerca di un’auto che alcuni testimoni avrebbero visto allontanarsi dal luogo del delitto.

La vittima a quanto pare conosceva  il suo assassino, un uomo di Villa Rosa che lei stessa aveva denunciato più volte per stalking. Lo si evince anche dal post su Facebook di un’amica di Ester Pasqualoni:
"Quante volte sedute a ragionare di quell’uomo… quel maledetto che ti perseguitava… e non sono riuscita a risolverti questa cosa…..e me lo porterò dentro tutta la vita…..ti voglio bene….. DONNA E AMICA SPECIALE…… Ti voglio bene…..".

Questo il post che appare sul profilo pubblico di Facebook di Caterina Longo, indirizzato a Ester Pasqualoni, la dottoressa uccisa a Sant’Omero nel parcheggio dell’ospedale dove lavorava. In base ad altre testimonianze raccolte sul luogo dell’ omicidio sembra che la vittima avesse presentato una o più denunce per stalking. Sul posto è giunto il sostituto procuratore della procura di Teramo, Davide Rosati. 

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa - panoramica

Sintesi: I militari avrebbero fermato l'uomo, su Facebook un'amica della vittima: "quel maledetto ti perseguitava"

Tags

Articoli simili

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa
giugno 21
20:44 2017
I carabinieri lo avrebbero trovato, si chiamerebbe Enrico il killer della dottoressa Pasqualoni, uccisa a coltellate nel parcheggio laterale dell’ospedale di Sant’Omero.
  I Carabinieri del reparto operativo di Teramo coordinati dal comandante Roberto Petroli, impegnati nei rilievi si sono messi subito alla ricerca di un’auto che alcuni testimoni avrebbero visto allontanarsi dal luogo del delitto.

La vittima a quanto pare conosceva  il suo assassino, un uomo di Villa Rosa che lei stessa aveva denunciato più volte per stalking. Lo si evince anche dal post su Facebook di un’amica di Ester Pasqualoni:
"Quante volte sedute a ragionare di quell’uomo… quel maledetto che ti perseguitava… e non sono riuscita a risolverti questa cosa…..e me lo porterò dentro tutta la vita…..ti voglio bene….. DONNA E AMICA SPECIALE…… Ti voglio bene…..".

Questo il post che appare sul profilo pubblico di Facebook di Caterina Longo, indirizzato a Ester Pasqualoni, la dottoressa uccisa a Sant’Omero nel parcheggio dell’ospedale dove lavorava. In base ad altre testimonianze raccolte sul luogo dell’ omicidio sembra che la vittima avesse presentato una o più denunce per stalking. Sul posto è giunto il sostituto procuratore della procura di Teramo, Davide Rosati. 

Omicidio Sant’Omero – Sarebbe di Villa Rosa il Killer della dottoressa - panoramica

Sintesi: I militari avrebbero fermato l'uomo, su Facebook un'amica della vittima: "quel maledetto ti perseguitava"

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità