VeraTV

Porto Recanati – L’Hotel House rischia di essere sgomberato

Porto Recanati – L’Hotel House rischia di essere sgomberato
luglio 15
13:19 2017

"Situazione preoccupante". Lo hanno messo nero su bianco i vigili del fuoco dopo un sopralluogo all’Hotel House. Il sindaco di Porto Recanati, Roberto Mozzicafreddo, ha così emesso un’ordinanza di messa in sicurezza. In caso di mancata attuazione si provvederà allo sgombero. Negli ultimi giorni l’informativa è arrivata anche sul tavolo della Prefettura di Macerata ed è stato subito convocato il primo cittadino. Entro metà agosto dovrà essere sistemato il cantiere per la messa in sicurezza del sistema antincendio del palazzone multietnico e i lavori dovranno essere completati entro l’anno. Il sindaco ha ordinato all’amministratore di condominio di procedere con la messa in sicurezza dello stabile, eseguendo,  con assoluta urgenza, le opere necessarie per l’adeguamento alla normativa antincendio. L’avvio dei lavori dovrà avvenire entro 30 giorni dalla notifica dell’atto e dovranno essere ultimati entro i 120 giorni successivi. Se queste opere non saranno portate a termine la minaccia è quella di far sgomberare l’intero immobile. Qualche dato per far comprendere la portata dei disagi e dei problemi abitativi che si verrebbero a creare? La struttura ha 17 piani e 480 appartamenti, con una pianta a croce, al suo interno vive un sesto della popolazione del comune. Ospita circa 2.000 persone che raddoppiano nel periodo estivo e ha una forte connotazione multietnica: il 90% degli abitanti è infatti di origine straniera, rappresentando 40 nazionalità diverse.  Anche a causa di questa concentrazione, il 21,9% della popolazione di Porto Recanati è straniera, percentuale massima nelle Marche e tra le maggiori in Italia. 

Porto Recanati – L’Hotel House rischia di essere sgomberato - panoramica

Sintesi: Problemi con il sistema antincendio

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità