VeraTV

Ancona – Assaltavano portavalori in autostrada, banda incastrata dalla Polizia

Ancona – Assaltavano portavalori in autostrada, banda incastrata dalla Polizia
agosto 30
10:28 2017
Scacco alla banda dei portavalori. È in corso in Toscana e Puglia una vasta operazione della Polizia nei confronti dei componenti del "commando" che, il 30 settembre 2016, ha assaltato due furgoni portavalori sull’autostrada A12 nei pressi di Pisa. Sarebbero gli stessi che a settembre 2015 colpirono all’altezza di Loreto, in A14 mettendo a segno una rapina da 4,7 milioni di euro.
Lo rende noto la stessa Polizia. Dalle prime ore della giornata odierna, a Cerignola (Foggia), Firenze, e Stornara (Foggia), i poliziotti delle Squadre Mobili di Firenze, Pisa, Ancona e Foggia, con il coordinamento e la partecipazione diretta del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, stanno eseguendo una ordinanza, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Pisa su richiesta di quella Procura della Repubblica, che dispone la custodia cautelare in carcere nei confronti di numerosi soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di tentata rapina, porto abusivo di arma da fuoco, ricettazione e riciclaggio. 
Le indagini – prosegue il comunicato della Polizia – supportate da attività tecniche, hanno consentito di raccogliere gravi elementi indiziari nei confronti di un gruppo criminale, composto da pregiudicati cerignolani, che, lo scorso 30 settembre, a Fauglia (Pisa), ha assaltato, con fucili a pompa e Kalashnikov, 2 blindati della ditta BTV Mondialpol adibiti a trasporto valori, uno dei quali contenente circa 6 milioni di euro. Le successive investigazioni hanno anche evidenziato il coinvolgimento dei soggetti in un analogo precedente episodio delittuoso, perpetrato nel settembre del 2015, sull’autostrada A/14 nei pressi di Ancona. 
Il modus operandi era lo stesso. il commando, simulando l’appartenenza alle Forze di Polizia con falsi lampeggianti e dispositivi di segnalazione manuale bloccava l’autostrada assaltando con fucili mitragliatori i due furgoni blindati ed ingaggiando con gli autisti un violento conflitto a fuoco. I banditi, fra le otto e le 12 persone, avevano esploso in aria una sessantina di colpi di kalashnikov, bloccato il traffico con due tir messi di traverso, per poi scappare a piedi verso le campagne, e salire poi forse sul furgone ritrovato bruciato. Prima di scappare avevano incendiato tutte e tre le auto impiegate nel blitz. 
Condividi su:
Ancona – Assaltavano portavalori in autostrada, banda incastrata dalla Polizia - panoramica

Sintesi: Il commando aveva colpito anche nel 2015 a Loreto

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità