VeraTV

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco
settembre 12
13:40 2017
Non si ferma all’alt della polizia stradale sulla ss76 e poi scappa contromano in galleria fino al Piano San Lazzaro dove sfonda un posto di blocco approntato dall’Unità operativa di pronto intervento con un mezzo blindato. 
Sono stati momenti di grande tensione quelli causati stamattina, verso le 10, da un 43enne originario dello Jesino, che alla guida di una Polo nera è fuggito a tutta velocità tra Castelferretti e Ancona prima di essere bloccato dai poliziotti. 
L’uomo, pluripregiudicato con la patente revocata per altri motivi, è stato accompagnato in Questura dove la Polizia sta compiendo accertamenti che potrebbero preludere anche a un arresto. 
Dopo aver eluso un controllo della Stradale, nelle vicinanze del casello autostradale A14, il 43enne ha proseguito la sua folle corsa sulla Statale 76 verso Ancona inseguito poi anche da due pattuglie delle Volanti e della Mobile. 
Per seminare la polizia, ha percorso gran parte della galleria Montagnoli in contromano prima di uscire a Pontelungo e dirigersi al Piano San Lazzaro passando per la lunga del Pinocchio. Nei pressi di Piazza d’Armi un blindato dell’Uopi ha sbarrato la strada alla Polo che ha sfondato il blocco prima di finire contro un’auto a lato della strada. Non si conoscono i motivi che hanno spinto lo jesino alla una fuga rocambolesca che solo per una fortunata serie di coincidenze non ha provocato conseguenze peggiori.
Condividi su:
Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco - panoramica

Sintesi: Rischia l'arresto un 43enne jesino alla guida di una Polo nera

Tags

Articoli simili

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco
settembre 12
13:40 2017
Non si ferma all’alt della polizia stradale sulla ss76 e poi scappa contromano in galleria fino al Piano San Lazzaro dove sfonda un posto di blocco approntato dall’Unità operativa di pronto intervento con un mezzo blindato. 
Sono stati momenti di grande tensione quelli causati stamattina, verso le 10, da un 43enne originario dello Jesino, che alla guida di una Polo nera è fuggito a tutta velocità tra Castelferretti e Ancona prima di essere bloccato dai poliziotti. 
L’uomo, pluripregiudicato con la patente revocata per altri motivi, è stato accompagnato in Questura dove la Polizia sta compiendo accertamenti che potrebbero preludere anche a un arresto. 
Dopo aver eluso un controllo della Stradale, nelle vicinanze del casello autostradale A14, il 43enne ha proseguito la sua folle corsa sulla Statale 76 verso Ancona inseguito poi anche da due pattuglie delle Volanti e della Mobile. 
Per seminare la polizia, ha percorso gran parte della galleria Montagnoli in contromano prima di uscire a Pontelungo e dirigersi al Piano San Lazzaro passando per la lunga del Pinocchio. Nei pressi di Piazza d’Armi un blindato dell’Uopi ha sbarrato la strada alla Polo che ha sfondato il blocco prima di finire contro un’auto a lato della strada. Non si conoscono i motivi che hanno spinto lo jesino alla una fuga rocambolesca che solo per una fortunata serie di coincidenze non ha provocato conseguenze peggiori.
Condividi su:
Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco - panoramica

Sintesi: Rischia l'arresto un 43enne jesino alla guida di una Polo nera

Tags

Articoli simili

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco
settembre 12
13:40 2017
Non si ferma all’alt della polizia stradale sulla ss76 e poi scappa contromano in galleria fino al Piano San Lazzaro dove sfonda un posto di blocco approntato dall’Unità operativa di pronto intervento con un mezzo blindato. 
Sono stati momenti di grande tensione quelli causati stamattina, verso le 10, da un 43enne originario dello Jesino, che alla guida di una Polo nera è fuggito a tutta velocità tra Castelferretti e Ancona prima di essere bloccato dai poliziotti. 
L’uomo, pluripregiudicato con la patente revocata per altri motivi, è stato accompagnato in Questura dove la Polizia sta compiendo accertamenti che potrebbero preludere anche a un arresto. 
Dopo aver eluso un controllo della Stradale, nelle vicinanze del casello autostradale A14, il 43enne ha proseguito la sua folle corsa sulla Statale 76 verso Ancona inseguito poi anche da due pattuglie delle Volanti e della Mobile. 
Per seminare la polizia, ha percorso gran parte della galleria Montagnoli in contromano prima di uscire a Pontelungo e dirigersi al Piano San Lazzaro passando per la lunga del Pinocchio. Nei pressi di Piazza d’Armi un blindato dell’Uopi ha sbarrato la strada alla Polo che ha sfondato il blocco prima di finire contro un’auto a lato della strada. Non si conoscono i motivi che hanno spinto lo jesino alla una fuga rocambolesca che solo per una fortunata serie di coincidenze non ha provocato conseguenze peggiori.
Condividi su:
Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco - panoramica

Sintesi: Rischia l'arresto un 43enne jesino alla guida di una Polo nera

Tags

Articoli simili

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco

Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco
settembre 12
13:40 2017
Non si ferma all’alt della polizia stradale sulla ss76 e poi scappa contromano in galleria fino al Piano San Lazzaro dove sfonda un posto di blocco approntato dall’Unità operativa di pronto intervento con un mezzo blindato. 
Sono stati momenti di grande tensione quelli causati stamattina, verso le 10, da un 43enne originario dello Jesino, che alla guida di una Polo nera è fuggito a tutta velocità tra Castelferretti e Ancona prima di essere bloccato dai poliziotti. 
L’uomo, pluripregiudicato con la patente revocata per altri motivi, è stato accompagnato in Questura dove la Polizia sta compiendo accertamenti che potrebbero preludere anche a un arresto. 
Dopo aver eluso un controllo della Stradale, nelle vicinanze del casello autostradale A14, il 43enne ha proseguito la sua folle corsa sulla Statale 76 verso Ancona inseguito poi anche da due pattuglie delle Volanti e della Mobile. 
Per seminare la polizia, ha percorso gran parte della galleria Montagnoli in contromano prima di uscire a Pontelungo e dirigersi al Piano San Lazzaro passando per la lunga del Pinocchio. Nei pressi di Piazza d’Armi un blindato dell’Uopi ha sbarrato la strada alla Polo che ha sfondato il blocco prima di finire contro un’auto a lato della strada. Non si conoscono i motivi che hanno spinto lo jesino alla una fuga rocambolesca che solo per una fortunata serie di coincidenze non ha provocato conseguenze peggiori.
Condividi su:
Ancona – Fa la galleria contromano, poi sfonda posto di blocco - panoramica

Sintesi: Rischia l'arresto un 43enne jesino alla guida di una Polo nera

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità