VeraTV

Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla”

Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla”
settembre 17
13:36 2017

Un solo colpo al collo, sferrato con una lama di almeno 30centimetri. Così è stata uccisa Irma Giorgi, la 70enne di Fonte di Campotrovata priva di vita nella sua villetta. Quella casa in cui viveva con lasorella, il cognato ed il nipote. E, da subito, le attenzioni degli inquirentisi erano concentrate su quell’uomo che, in passato, aveva avuto problemipsichici. Intorno alle 16 i genitori sono rientrati in casa ed hanno trovato ladonna riversa a terra con la lama conficcata sul collo. Il nipote, secondo unaprima ricostruzione compiuta dagli inquirenti, le sarebbe arrivato alle spallee le avrebbe conficcato il coltello nel collo. Un fendente fatale. Inutile cercareun movente. Ai carabinieri Virgilio Cataldi ha detto: “Santa Rita mi haordinato di ucciderla”. Non c’è un motivo logico né ci sono piste economiche.Solo le voci nella testa di un uomo che, già in passato, aveva avuto problemimentali.

 

La donna, insomma, potrebbe non essersi resa conto di nulla.Nemmeno che l’uomo le stava arrivando alle spalle. Solo l’autopsia potràchiarire se sul corpo della 70enne vi siano segni di colluttazione. 

Condividi su:
Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla” - panoramica

Sintesi: Non ci sarebbe un movente per il delitto.
L'uomo aveva avuto problemi psichici.

Tags

Articoli simili

Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla”

Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla”
settembre 17
13:36 2017

Un solo colpo al collo, sferrato con una lama di almeno 30centimetri. Così è stata uccisa Irma Giorgi, la 70enne di Fonte di Campotrovata priva di vita nella sua villetta. Quella casa in cui viveva con lasorella, il cognato ed il nipote. E, da subito, le attenzioni degli inquirentisi erano concentrate su quell’uomo che, in passato, aveva avuto problemipsichici. Intorno alle 16 i genitori sono rientrati in casa ed hanno trovato ladonna riversa a terra con la lama conficcata sul collo. Il nipote, secondo unaprima ricostruzione compiuta dagli inquirenti, le sarebbe arrivato alle spallee le avrebbe conficcato il coltello nel collo. Un fendente fatale. Inutile cercareun movente. Ai carabinieri Virgilio Cataldi ha detto: “Santa Rita mi haordinato di ucciderla”. Non c’è un motivo logico né ci sono piste economiche.Solo le voci nella testa di un uomo che, già in passato, aveva avuto problemimentali.

 

La donna, insomma, potrebbe non essersi resa conto di nulla.Nemmeno che l’uomo le stava arrivando alle spalle. Solo l’autopsia potràchiarire se sul corpo della 70enne vi siano segni di colluttazione. 

Condividi su:
Omicidio di Fonte Campo, il nipote: “Santa Rita mi ha detto di ucciderla” - panoramica

Sintesi: Non ci sarebbe un movente per il delitto.
L'uomo aveva avuto problemi psichici.

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità