VeraTV

Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni

Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni
novembre 07
10:37 2017

Emily Cotton è la quinta giovane vittima sulle strade marchigiane in quattro giorni. La 17enne di origini britanniche è morta sul colpo in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di lunedì a Penna San Giovanni dove la ragazza risiedeva con la famiglia. Era a bordo dell’auto del fratello, quando all’altezza di una semicurva il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo in località Villa Serita. La Panda 4×4 è finita in una scarpata e si è ribaltata più volte sbalzando Emily fuori dall’abitacolo. La 17enne è morta sul colpo mentre il fratello è rimasto ferito ed è stato ricoverato all’ospedale Murri di Fermo. Sono due le province che piangono per questa ennesima tragedia: il maceratese e il fermano. Emily aveva infatti frequentato la scuola media a Servigliano e lì era entrata a far parte del Gams, il Gruppo di alfieri e musici storici, come tamburina.Gli amici l’hanno salutata con questo messaggio: "Suoneremo i nostri tamburi ancora più forte e lanceremo le nostre bandiere sempre più in alto per arrivare fino a te. Un abbraccio forte al nostro angelo…ciao Emily”. La prima vittima in questo novembre nero sulle strade marchigiane si chiamava Giosuè Spera. Venerdì 3 novembre è morto in sella alla sua moto in Vallesina, finendo contro un’auto a Monte Roberto. Domenica prima dell’alba la strage a Falconara con tre morti lungo la Statale: Giuseppe Babici e Francesca Traferri una coppia di 35enni a bordo di un’Audi A4, e Mattia Bressan, un 21enne residente a Montemarciano.

Condividi su:
Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni - panoramica

Sintesi: La 17enne Emily Cotton è morta sbalzata dall'auto del fratello

Tags

Articoli simili

Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni

Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni
novembre 07
10:37 2017

Emily Cotton è la quinta giovane vittima sulle strade marchigiane in quattro giorni. La 17enne di origini britanniche è morta sul colpo in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di lunedì a Penna San Giovanni dove la ragazza risiedeva con la famiglia. Era a bordo dell’auto del fratello, quando all’altezza di una semicurva il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo in località Villa Serita. La Panda 4×4 è finita in una scarpata e si è ribaltata più volte sbalzando Emily fuori dall’abitacolo. La 17enne è morta sul colpo mentre il fratello è rimasto ferito ed è stato ricoverato all’ospedale Murri di Fermo. Sono due le province che piangono per questa ennesima tragedia: il maceratese e il fermano. Emily aveva infatti frequentato la scuola media a Servigliano e lì era entrata a far parte del Gams, il Gruppo di alfieri e musici storici, come tamburina.Gli amici l’hanno salutata con questo messaggio: "Suoneremo i nostri tamburi ancora più forte e lanceremo le nostre bandiere sempre più in alto per arrivare fino a te. Un abbraccio forte al nostro angelo…ciao Emily”. La prima vittima in questo novembre nero sulle strade marchigiane si chiamava Giosuè Spera. Venerdì 3 novembre è morto in sella alla sua moto in Vallesina, finendo contro un’auto a Monte Roberto. Domenica prima dell’alba la strage a Falconara con tre morti lungo la Statale: Giuseppe Babici e Francesca Traferri una coppia di 35enni a bordo di un’Audi A4, e Mattia Bressan, un 21enne residente a Montemarciano.

Condividi su:
Marche – Strade di sangue, quinta vittima in 4 giorni - panoramica

Sintesi: La 17enne Emily Cotton è morta sbalzata dall'auto del fratello

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità