VeraTV

Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze

Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze
novembre 14
14:21 2017
La Regione Marche ha presentato i dati della prima stagione turistica post sisma: il trend finale è stato di un -4% di arrivi e -0,85%, di presenze."Quella per un calo del turismo a causa del terremoto – ha osservato Pieroni – è stata una preoccupazione forte sin da subito, ma già a dicembre, a febbraio con Sanremo, e con passaggi Rai, abbiamo fatto una grande promozione, una promozione spinta, con un investimento, da subito, di 2,8 milioni. I dati per noi sono confortanti – ha aggiunto l’assessore al Turismo – dati che danno ragione a una progettualità che per il 2017 ha dato una risposta forte. Il nostro obiettivo è di tenere alta l’attenzione nella regione e la valorizzazione dei territori colpiti dal sisma".

Il Consiglio regionale delle Marche ha tra l’altro approvato con 18 voti a favore e 8 astensioni il Piano straordinario per lo sviluppo, la promozione e la valorizzazione delle Marche. 

L’assessore Moreno Pieroni ha affermato: "le Marche sono l’unica regione, fra le quattro colpite dal terremoto, a mettere in campo un percorso di questo tipo, di ampio respiro e su base triennale". Centralità soprattutto per promozione (previsti investimenti per 8 milioni di euro e altri 7.500.000 relativamente al recupero dei beni culturali) e accoglienza (con riferimento a strutture pubbliche e private ed alla riqualificazione degli Iat). 

Condividi su:
Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze - panoramica

Sintesi: Con il nuovo Piano approvato in Consiglio previsti quasi 16 mln di euro

Articoli simili

Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze

Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze
novembre 14
14:21 2017
La Regione Marche ha presentato i dati della prima stagione turistica post sisma: il trend finale è stato di un -4% di arrivi e -0,85%, di presenze."Quella per un calo del turismo a causa del terremoto – ha osservato Pieroni – è stata una preoccupazione forte sin da subito, ma già a dicembre, a febbraio con Sanremo, e con passaggi Rai, abbiamo fatto una grande promozione, una promozione spinta, con un investimento, da subito, di 2,8 milioni. I dati per noi sono confortanti – ha aggiunto l’assessore al Turismo – dati che danno ragione a una progettualità che per il 2017 ha dato una risposta forte. Il nostro obiettivo è di tenere alta l’attenzione nella regione e la valorizzazione dei territori colpiti dal sisma".

Il Consiglio regionale delle Marche ha tra l’altro approvato con 18 voti a favore e 8 astensioni il Piano straordinario per lo sviluppo, la promozione e la valorizzazione delle Marche. 

L’assessore Moreno Pieroni ha affermato: "le Marche sono l’unica regione, fra le quattro colpite dal terremoto, a mettere in campo un percorso di questo tipo, di ampio respiro e su base triennale". Centralità soprattutto per promozione (previsti investimenti per 8 milioni di euro e altri 7.500.000 relativamente al recupero dei beni culturali) e accoglienza (con riferimento a strutture pubbliche e private ed alla riqualificazione degli Iat). 

Condividi su:
Turismo post sisma, nelle Marche -4% arrivi e -0,85% presenze - panoramica

Sintesi: Con il nuovo Piano approvato in Consiglio previsti quasi 16 mln di euro

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità