VeraTV

Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga

Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga
novembre 22
16:56 2017

Le loro ritorsioni erano minacce di morte ed auto date alle fiamme. Avvertimenti che si ripetevano quando i clienti o i pusher non pagano partite di cocaina. Per questo i carabinieri della compagnia di Giulianova hanno tratto in arresto Aldo Tuda di 25 anni residente a Sant’Egidio e Sandri Tuda, 20enne che vive ad Alba Adriatica. I due albanesi, lo scorso novembre, avevano dato alle fiamme l’auto di un uomo che non aveva onorato i suoi debiti per una partita di droga. I militari non avevano creduto al rogo accidentale ed, indagando, avevano fiutato la pista dei due ventenni. Ieri i due  albanesi hanno invitato la loro vittima a presentarsi in una via nei pressi del lungomare di Roseto per saldare il debito o parte di esso. I carabinieri, diretti dal maggiore Calore, si sono posizionati chi per strada, chi all’interno di abitazioni, chi in autovetture per bloccare ogni via di fuga. A scambio di denaro avvenuto si gettavano sui due individui che tentavano di divincolarsi per guadagnare la fuga, ma senza riuscirvi. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto, tra i sedili anteriori della macchina dei due albanesi,  una mazza ferrata lunga circa 60 centimetri. I due individui, ammanettati sono stati portati in caserma  per le formalità di rito, per poi proseguire la trasferta all’indirizzo di Castrogno. Si indaga per capire se abbiano compiuto colpi anche nelle Marche, specie nella Riviera delle Palme. 

Condividi su:
Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga - panoramica

Sintesi: Si indaga per capire se abbiamo colpito anche nelle Marche

Tags

Articoli simili

Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga

Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga
novembre 22
16:56 2017

Le loro ritorsioni erano minacce di morte ed auto date alle fiamme. Avvertimenti che si ripetevano quando i clienti o i pusher non pagano partite di cocaina. Per questo i carabinieri della compagnia di Giulianova hanno tratto in arresto Aldo Tuda di 25 anni residente a Sant’Egidio e Sandri Tuda, 20enne che vive ad Alba Adriatica. I due albanesi, lo scorso novembre, avevano dato alle fiamme l’auto di un uomo che non aveva onorato i suoi debiti per una partita di droga. I militari non avevano creduto al rogo accidentale ed, indagando, avevano fiutato la pista dei due ventenni. Ieri i due  albanesi hanno invitato la loro vittima a presentarsi in una via nei pressi del lungomare di Roseto per saldare il debito o parte di esso. I carabinieri, diretti dal maggiore Calore, si sono posizionati chi per strada, chi all’interno di abitazioni, chi in autovetture per bloccare ogni via di fuga. A scambio di denaro avvenuto si gettavano sui due individui che tentavano di divincolarsi per guadagnare la fuga, ma senza riuscirvi. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto, tra i sedili anteriori della macchina dei due albanesi,  una mazza ferrata lunga circa 60 centimetri. I due individui, ammanettati sono stati portati in caserma  per le formalità di rito, per poi proseguire la trasferta all’indirizzo di Castrogno. Si indaga per capire se abbiano compiuto colpi anche nelle Marche, specie nella Riviera delle Palme. 

Condividi su:
Giulianova – Arrestati due albanesi, davano fuoco alle auto di chi non pagava droga - panoramica

Sintesi: Si indaga per capire se abbiamo colpito anche nelle Marche

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità