VeraTV

Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno

Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno
dicembre 13
17:23 2017

Albergo per famiglie d’estate, casa di tolleranza stile anni Cinquanta d’inverno. Dal 2012 almeno sarebbe stata questa la doppia veste di un hotel di Marcelli a Numana, lungo la riviera del Conero. A scoprirlo sono stati i carabinieri che hanno denunciato l’albergatore, un anconetano di 56 anni già noto alle forze di polizia, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Nella struttura i militari hanno sorpreso a prostituirsi due sorelle brasiliane di 35 anni, le ultime di una serie di ragazze latinoamericane reclutate dall’albergatore. Giovani donne che cambiavano con una certa frequenza per soddisfare i clienti dell”Ancona bene’: medici, imprenditori ed avvocati. Nomi e cognomi dei clienti compaiono in un’agenda sequestrata nel blitz insieme a diversi telefonini cellulari e 4 mila euro in contanti. La casa a ‘luci rosse’ aveva un tariffario ad ore e commisurato sulle prestazioni delle ragazze. L’hotel è stato posto sotto sequestro. Le indagini intanto proseguono anche con accertamenti informatici sui device delle ragazze. 

Condividi su:
Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno - panoramica

Sintesi: Denunciato titolare di un noto albergo

Articoli simili

Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno

Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno
dicembre 13
17:23 2017

Albergo per famiglie d’estate, casa di tolleranza stile anni Cinquanta d’inverno. Dal 2012 almeno sarebbe stata questa la doppia veste di un hotel di Marcelli a Numana, lungo la riviera del Conero. A scoprirlo sono stati i carabinieri che hanno denunciato l’albergatore, un anconetano di 56 anni già noto alle forze di polizia, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Nella struttura i militari hanno sorpreso a prostituirsi due sorelle brasiliane di 35 anni, le ultime di una serie di ragazze latinoamericane reclutate dall’albergatore. Giovani donne che cambiavano con una certa frequenza per soddisfare i clienti dell”Ancona bene’: medici, imprenditori ed avvocati. Nomi e cognomi dei clienti compaiono in un’agenda sequestrata nel blitz insieme a diversi telefonini cellulari e 4 mila euro in contanti. La casa a ‘luci rosse’ aveva un tariffario ad ore e commisurato sulle prestazioni delle ragazze. L’hotel è stato posto sotto sequestro. Le indagini intanto proseguono anche con accertamenti informatici sui device delle ragazze. 

Condividi su:
Numana – Hotel d’estate e casa a luci rosse d’inverno - panoramica

Sintesi: Denunciato titolare di un noto albergo

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità