VeraTV

Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo

Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo
dicembre 14
18:38 2017
I Carabinieri di Montegranaro, grazie al coordinamento del Capodi Gabinetto della Prefettura, hanno arrestato un richiedente asilo per maltrattamenti e comportamenti violenti nei confronti della moglie, ospite assieme ai figli piccoli uno e due anni in una struttura della provincia di Fermo.
La donna a seguito delle percosse è stata ricoverata all’ospedale Murri con prognosi di 30 giorni per contusione renale, trauma cranico, ecchimosi palpebrale e contusioni varie.  
Ora si trova in una struttura protetta, gestita da un’associazione specializzata  nell’assistenza alle donne vittime di violenza grazie alla Rete che è stata attivata dalla Prefettura di Fermo, grazie al Protocollo sottoscritto meno di un mese fa.
Ai carabinieri che hanno condotto l’indagine è andato il ringraziamento del nuovo prefetto Maria Luisa D’Alessandro.
Condividi su:
Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo - panoramica

Sintesi: La donna e i due figli piccoli si trovano in una struttura protetta

Tags

Articoli simili

Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo

Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo
dicembre 14
18:38 2017
I Carabinieri di Montegranaro, grazie al coordinamento del Capodi Gabinetto della Prefettura, hanno arrestato un richiedente asilo per maltrattamenti e comportamenti violenti nei confronti della moglie, ospite assieme ai figli piccoli uno e due anni in una struttura della provincia di Fermo.
La donna a seguito delle percosse è stata ricoverata all’ospedale Murri con prognosi di 30 giorni per contusione renale, trauma cranico, ecchimosi palpebrale e contusioni varie.  
Ora si trova in una struttura protetta, gestita da un’associazione specializzata  nell’assistenza alle donne vittime di violenza grazie alla Rete che è stata attivata dalla Prefettura di Fermo, grazie al Protocollo sottoscritto meno di un mese fa.
Ai carabinieri che hanno condotto l’indagine è andato il ringraziamento del nuovo prefetto Maria Luisa D’Alessandro.
Condividi su:
Montegranaro – Manda la moglie in ospedale a suon di botte, arrestato richiedente asilo - panoramica

Sintesi: La donna e i due figli piccoli si trovano in una struttura protetta

Tags

Articoli simili