VeraTV

Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini

Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini
febbraio 03
17:31 2018

Nessun collegamento diretto è emerso tra Luca Traini, che oggi a Macerata ha ferito alcuni stranieri e Pamela Mastropietro, la giovane morta nei giorni scorsi. E’ quanto emerge dalle indagini svolte dai carabinieri e seguite direttamente dal comandante provinciale Michele Roberti. Dagli accertamenti è risultato che i due non si conoscevano. A confermarlo anche la famiglia di Pamela: "non aveva mai conosciuto Traini".

A dare corpo all’ipotesi di un innamoramento di Traini per Pamela la rivelazione fatta da Letizia Marino, segretaria Lega della provincia di Macerata. Intervistata da Silvia Mobili per Radio Capital, l’esponente politico locale ha detto:"ha frequentato la nostra sede per un po’ di tempo e non aveva mai manifestato opinioni razziste. Sappiamo che da qualche tempo frequentava una ragazza romana con problemi di droga, tutto ci lascia pensare che fosse la povera Pamela Mastropietro".

Ipotesi smentita dai carabinieri i quali hanno accertato il fatto che Traini ha sparato i proiettili contenuti in due caricatori.

Condividi su:
Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini - panoramica

Sintesi: A smentire l'ipotesi della segretaria leghista Marino i carabinieri

Tags

Articoli simili

Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini

Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini
febbraio 03
17:31 2018

Nessun collegamento diretto è emerso tra Luca Traini, che oggi a Macerata ha ferito alcuni stranieri e Pamela Mastropietro, la giovane morta nei giorni scorsi. E’ quanto emerge dalle indagini svolte dai carabinieri e seguite direttamente dal comandante provinciale Michele Roberti. Dagli accertamenti è risultato che i due non si conoscevano. A confermarlo anche la famiglia di Pamela: "non aveva mai conosciuto Traini".

A dare corpo all’ipotesi di un innamoramento di Traini per Pamela la rivelazione fatta da Letizia Marino, segretaria Lega della provincia di Macerata. Intervistata da Silvia Mobili per Radio Capital, l’esponente politico locale ha detto:"ha frequentato la nostra sede per un po’ di tempo e non aveva mai manifestato opinioni razziste. Sappiamo che da qualche tempo frequentava una ragazza romana con problemi di droga, tutto ci lascia pensare che fosse la povera Pamela Mastropietro".

Ipotesi smentita dai carabinieri i quali hanno accertato il fatto che Traini ha sparato i proiettili contenuti in due caricatori.

Condividi su:
Macerata – Nessun legame tra Pamela e Luca Traini - panoramica

Sintesi: A smentire l'ipotesi della segretaria leghista Marino i carabinieri

Tags

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità