VeraTV

Caso Fanesi – Luca operato da un chirurgo marchigiano

Caso Fanesi – Luca operato da un chirurgo marchigiano
febbraio 13
12:37 2018

Luca Fanesi è stato operato da un giovane chirurgo marchigiano. Ad eseguire ieri il secondo intervento alla testa sul 44enne sambenedettese è stato infatti il dottor Alvaro Lorenzo originario di Pesaro. In giornata sarà eseguita una TAC per scongiurare l’assenza di ematomi interni tra la membrana e il cranio. Luca potrebbe subire dei disagi per via di un farmaco che sta assumendo per il cuore pertanto il paziente resta sotto stretta osservazione. "Ci hanno detto questa mattina che è più tranquillo – ha fatto sapere il fratello Massimiliano – non vediamo l’ora di rivederlo". Se tutto andrà come previsto, Luca potrà tornare a casa. Quando è ancora presto per dirlo. Da una a tre settimane a seconda di come lui reagirà dopo l’operazione. I medici hanno parlato di una regressione fisiologica a cui seguirà un netto miglioramento. Questo vuol dire che Luca potrebbe tornare a ricordare ogni cosa. Il tifoso rispetto ai fatti di Vicenza del 5 novembre scorso ed in particolare del dopo partita dove rimasto gravemente ferito, non ricorda ancora nulla. In giornata il fratello Massimiliano incontrerà nuovamente l’avvocato Andrea Balbo. Le indagini coordinate dalla procura di Vicenza sono ancora in corso. Non risulta nessun nome iscritto nel registro degli indagati, ma la famiglia Fanesi chiede che la procura dia almeno un segnale alla luce di tutte le fonti di prova raccolte tra cui il certificato del pronto soccorso e del 118 dove si parla rispettivamente di "violenza altrui" e di "colluttazione con organi di pubblica sicurezza"

Condividi su:
Caso Fanesi – Luca operato da un chirurgo marchigiano - panoramica

Sintesi: Si chiama Alvaro Lorenzo il dottore pesarese che ha eseguito l'intervento al San Bortolo

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità