VeraTV

 Ultime notizie

Cupra Marittima – “Forza mamma”, tutti fanno il tifo per Antonietta

Cupra Marittima – “Forza mamma”, tutti fanno il tifo per Antonietta
marzo 12
12:12 2018

“Forza Mamma, ti aspettiamo a casa”. Così in un post su Facebook Barbara la figlia di Antonietta Ficcadenti, la 58enne colpita quasi a morte dal fratello Emidio al culmine di una lite per motivi economici. Tanti i messaggi di vicinanza alla famiglia della donna trovata quasi esanime sabato pomeriggio nel garage della casa del padre in contrada San Michele a Cupra Marittima.

I soccorritori l’avevano trovata a terra con una profonda ferita alla testa, di lì il trasporto in eliambulanza al Torrette dov’è stata sottoposta ad un delicato intervento. La donna è in coma farmacologico nel reparto di Rianimanzione, dunque la prognosi resta riservata.

Il fratello 56enne, invece, è in carcere a Fermo con l’accusa di tentato omicidio. Per ora gli è stato attribuito un difensore d’ufficio. L’uomo è sorvegliato a vista, perché c’è il timore di gesti autolesionistici e si attende che venga fissata l’udienza di convalida dell’arresto. A chiamare il 112 era stato proprio lui pensando di aver ucciso la sorella. Da una prima ricostruzione dei fatti la signora Antonietta, che vive e lavora a Ripatransone come donna delle pulizie aveva passato la notte in casa del padre novantenne dove vive anche Emidio con la moglie e i due figli minorenni.

La discussione col fratello sarebbe nata sabato dopo pranzo per motivi a quanto pare legati all’eredità di famiglia. L’uomo, che viene descritto come un agricoltore molto riservato, colto da un raptus di ira ha afferrato una spranga di ferro e con quella ha colpito mirando alla testa della povera donna.

Condividi su:
Cupra Marittima – “Forza mamma”, tutti fanno il tifo per Antonietta - panoramica

Sintesi: La donna colpita dal fratello con una spranga di ferro è stata operata ed è ancora in prognosi riservata

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità