VeraTV

 Ultime notizie

Violenza sessuale – La 13enne sarà ascoltata in Tribunale

Violenza sessuale – La 13enne sarà ascoltata in Tribunale
marzo 21
12:47 2018

E’ stata fissata al 26 marzo l’udienza nel corso della quale verrà celebrato l’incidente probatorio in cui la tredicenne ascolana presunta vittima di abusi sessuali da parte di due giovani nigeriani, che al tempo dei fatti erano ospitati nella casa di accoglienza dell’ex seminario vescovile di Carpineto, dovrà riferire su quanto accade il 20 ottobre dello scorso anno in via Alcide De Gasperi nonché nell’estate 2017. I due nigeriani sono accusati di violenza sessuale di gruppo e di atti sessuali con minorenne e si trovano rinchiusi nella casa circondariale di Pesaro. Secondo un primo racconto fatto negli uffici della Squadra Mobile, dove la ragazza si recò in compagnia della madre, dopo aver fissato telefonicamente il luogo e l’ora dell’appuntamento, i tre si incontrarono alla fermata degli autobus in viale De Gasperi. La tredicenne conosceva uno dei due nigeriani, con il quale potrebbe aver avuto precedentemente una relazione sentimentale, ma non l’altro. La ragazzina venne portata in un luogo appartato e costretta, sempre secondo la versione resa agli inquirenti, a subire rapporti sessuali contro la sua volontà. Intorno alle 23 di quel giorno rientrò a casa dirigendosi verso il bagno cominciandosi a lavare. La madre attese che la figlia uscisse per sottoporla ad una serie di domande. Inizialmente la tredicenne tentò di nascondere ciò che le era capitato poi, in un pianto dirotto, si liberò del peso che la opprimeva. L’avvocato Gramenzi che difende i due nigeriani precisa: “L’esigenza non è quella di cacciarli dall’Italia e poi magari gli stessi soggetti vanno in Germania. Se ritenuti responsabili dovranno scontare la pena prevista dal nostro ordinamento, in un istituto penitenziario italiano. Non vanno espulsi.”

Condividi su:
  • 3
    Shares
Violenza sessuale – La 13enne sarà ascoltata in Tribunale - panoramica

Sintesi: L'avvocato Gramenzi che difende i due nigeriani: "Se ritenuti responsabili non vanno espulsi"

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Banner 300×250 Zibaldo.it
Elite supermercati banner 300×90
pubblicità