VeraTV

 Ultime notizie

San Benedetto – Senza biglietto sul bus, nigeriano manda al pronto soccorso due agenti della Polfer

San Benedetto – Senza biglietto sul bus, nigeriano manda al pronto soccorso due agenti della Polfer
luglio 09
12:15 2018

Altro episodio di cronaca a bordo di un autobus della Start. Il parapiglia è avvenuto in mattinata di fronte alla stazione di San Benedetto, ed è terminato con due agenti della Polfer finiti al pronto soccorso e un nigeriano denunciato per interruzione di pubblico servizio.

L’africano, regolare, con permesso di soggiorno e residente in provincia di Ascoli Piceno è stato trovato sprovvisto di biglietto, così come altri extracomunitari. Ma mentre gli altri sono scesi dopo il controllo dell’addetto alla sicurezza il 32enne nigeriano è rimasto a bordo. Per circa mezzora si è tentato di convincerlo a scendere, e a quel punto anche gli altri passeggeri si sono innervositi per il ritardo causato dallo straniero.

Gli animi si sono surriscaldati e si è sfiorata la rissa tra passeggeri in attesa e un gruppetto di extracomunitari che dava man forte al nigeriano, così  sono stati chiamati ad intervenire i poliziotti della Polfer. Ad avere la peggio sono stati proprio loro mentre cercavano di portare via di forza il nigeriano dall’autobus. Dopo calci e graffi è stato portato in ufficio dove pure ha dato in escandescenza rompendo vari oggetti.  Sul posto anche una volante del Commissariato.

Si tratta dell’ennesimo episodio del genere. Quotidianamente a bordo dei mezzi della Start si segnalano casi di passeggeri “portoghesi” trovati senza titolo di viaggio, o furbetti che hanno il biglietto ma non lo timbrano e neppure la presenza costante di agenti della Fifa security sembra scoraggiare questo comportamento.

Condividi su:
  • 1.9K
    Shares
San Benedetto – Senza biglietto sul bus, nigeriano manda al pronto soccorso due agenti della Polfer - panoramica

Sintesi: Il parapiglia davanti alla stazione

Tags

Articoli simili

1 Comment

  1. Willy Stardust
    Willy Stardust luglio 09, 13:19

    Nulla di nuovo sotto il sole africano.

    Reply to this comment

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TERCAS banner 300×90
pubblicità