VeraTV

 Ultime notizie

Trasferito a Rebibbia il presunto untore Hiv

Trasferito a Rebibbia il presunto untore Hiv
agosto 07
19:15 2018

Ha lasciato il carcere anconetano di Montacuto per quello di Rebibbia Claudio Pinti il 36enne arrestato ad Agugliano il 12 giugno perché avrebbe fatto sesso non protetto nonostante sapesse di essere sieropositivo da circa nove anni. Il trasferimento è stato deciso dopo il rigetto da parte del gip Antonella Marrone dell’istanza di scarcerazione avanzata dal suo legale, avv Alessandra Tatò.

Nella motivazione, il gip ha rilevato che l’arrestato continua a rifiutare le cure mediche. Per il difensore le condizioni di salute di Pinti, dopo gli esiti delle ultime analisi, non sarebbero tali da reggere la permanenza in carcere. Invece il gip ha disposto il trasferimento in una struttura carceraria più adatta a ospitare detenuti sieropositivi e il dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha scelto il carcere di Rebibbia, lo stesso di Valentino Talluto, untore romano dell’Hiv condannato a 24 anni di carcere

Condividi su:
  • 10
    Shares
Trasferito a Rebibbia il presunto untore Hiv - panoramica

Sintesi: L'arrestato continua a rifiutare le cure mediche

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità