VeraTV

 Ultime notizie

Valle Castellana – Muore sotto gli occhi del figlio, schiacciato dall’albero che stava segando

Valle Castellana –  Muore sotto gli occhi del figlio, schiacciato dall’albero che stava segando
agosto 10
18:44 2018

Venerdì nero in montagna tra teramano e piceno. Padre e figlio, stavano tagliando un albero, che cadendo a terra ha colpito violentemente il più anziano dei due, che stava utilizzando la motosega. La tragedia si è verificata intorno alle 12.30 in un bosco di Valle Fara, nel comune di Valle Castellana. Il figlio ha lanciato immediatamente l’allarme chiamando il 118, che ha inviato sul posto l’elisoccorso con medico a bordo.

Il Comando dei Vigili del Fuoco ha inviato una squadra dalla sede centrale di Teramo e, in considerazione del considerevole tempo necessario per raggiungere il luogo dell’incidente, anche l’elicottero del Nucleo di Pescara, con a bordo attrezzature utili per liberare l’uomo, quali motosega, cuscini sollevatori e divaricatori. Giunti sul posto i vigili del fuoco hanno tagliato il tronco dell’albero, liberando il corpo dell’uomo di settantotto anni, di cui il medico dell’elisoccorso ha constatato la morte.

Appena autorizzata la rimozione del corpo, i vigili del fuoco hanno posizionato il corpo della vittima sulla barella toboga, che è stata verricellata a bordo dell’elicottero, dopo aver liberato un’area tagliando alcuni alberi che ostruivano la manovra di recupero. Il corpo dell’uomo, originario di Bellante, è stato successivamente trasferito con l’elicottero all’obitorio dell’ospedale di Teramo, dove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Valle Castellana e i Carabinieri Forestali di Rocca Santa Maria.

Condividi su:
  • 29
    Shares
Valle Castellana – Muore sotto gli occhi del figlio, schiacciato dall’albero che stava segando - panoramica

Sintesi: Tragedia nel bosco, sul posto anche l’elicottero dei vigili del fuoco

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.