VeraTV

 Ultime notizie

Calcio Serie C – Samb, e se Stanco non partisse? Si arena lo scambio con Lulli

Calcio Serie C – Samb, e se Stanco non partisse? Si arena lo scambio con Lulli
agosto 16
13:54 2018

Non solo il maltempo di Ferragosto. A raffreddare la Samb, negli ultimi giorni, c’ha pensato il Pordenone. I ramarri, per bocca del vice presidente Matteo Lovisa, fanno sapere che se i rossoblù non parteciperanno, almeno in parte, nel corrispondere lo stipendio a Stanco, della trattativa per lo scambio con Lulli non se ne farà niente. Bella gatta da pelare.

Ormai Matteo Chinellato ha smesso di crederci. Con le ultime parole rilasciate dai Lovisa, l’affare, non dipende più neanche da Stanco, ma solo dalla Samb. L’intenzione del club rivierasco era quella di liberarsi dell’attaccante per far arrivare Lulli a rinforzare il centrocampo e poi virare su Chinellato in prestito con diritto di riscatto. A questo punto, con i recenti ed imprevisti sviluppi, pare che la trattativa rischi di arenarsi.

Anche Magi ha ammesso che uno con le caratteristiche dell’attaccante ex Modena non c’è in rosa, e trovarne a questo punto del mercato pare molto difficile. Al contrario della trattativa per Miceli, curata nelle ultime battute da Fedeli, stavolta a lavorare sull’asse San Benedetto-Pordenone sono stati Andrea Fedeli e il DS Lamazza.

Se molto comunque dovesse influire l’ultima presa di posizione dei club neroverde, bene andrebbe a Stanco. L’attaccante non ha mai nascosto la sua voglia di restare a San Benedetto per dimostrare il proprio valore, al netto dei problemi fisici che lo hanno limitato nelle ultime stagioni. A questo punto non sembra impossibile escludere uno scenario nuovo: Stanco resterà alla Samb e giocherà, nell’undici ideale di Magi, in tandem con Calderini e davanti a Russotto.

Condividi su:
  • 3
    Shares
Calcio Serie C – Samb, e se Stanco non partisse? Si arena lo scambio con Lulli - panoramica
0out of 5
I Ramarri chiedono alla Samb di pagare parte dell'ingaggio dell'attaccante
0 Very Poor
0 out of 5
Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TERCAS banner 300×90
pubblicità