VeraTV

Calcio serie B: L’Ascoli a Salerno per sfatare un tabù lungo 10 anni

Calcio serie B: L’Ascoli a Salerno per sfatare un tabù lungo 10 anni
settembre 21
13:27 2018

Sfatare un tabù lungo addirittura dieci anni. Sarà questa la missione con cui l’Ascoli si presenterà a Salerno, martedì prossimo, nel turno infrasettimanale, dopo la sosta di questo fine settimana. I bianconeri, infatti, non espugnano lo stadio Arechi dal lontano 20 dicembre del 2008, quando il successo per 2-1 fu firmato da Cani e Soncin. Ci sono 10 precedenti nell’impianto campano nel torneo cadetto con cinque vittorie granata, tre pareggi e due successi bianconeri. L’ultimo precedente tra le due squadre risale al 7 ottobre 2017, quando il Picchio allenato dal duo Maresca-Fiorin pareggiò 0-0 a Salerno con Rosseti che si fece parare un calcio di rigore nel primo tempo da Adamonis. Adesso, però, i tifosi ascolani sperano che sia tutta un’altra storia, visto che il Picchio è cresciuto e rispetto all’anno scorso la squadra è decisamente più forte. Mister Vivarini, quasi sicuramente, dovrà fare a meno degli infortunati Lanni e Padella, con la difesa che dovrebbe contare ancora su Valentini al fianco di Brosco e Perucchini in porta. In attacco, invece, possibile il tandem formato da Ardemagni e Beretta, con Ninkovic in ballottaggio con Baldini per la maglia da trequartista.

Condividi su:
Calcio serie B: L’Ascoli a Salerno per sfatare un tabù lungo 10 anni - panoramica

Sintesi: I bianconeri, martedì prossimo, saranno chiamati a vendicare gli ultimi risultati deludenti ottenuti all'Arechi

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tercas-notte-musei
pubblicità