VeraTV

 Ultime notizie

Ponte di Rubbianello, Canigola a D’Erasmo: “La nostra collaborazione finisce qui”

Ponte di Rubbianello, Canigola a D’Erasmo: “La nostra collaborazione finisce qui”
settembre 22
18:31 2018

Sulla questione del cantiere fermo sul ponte di Rubbianello riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta da parte della presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola, che risponde anche alla recente richiesta di dimissioni avanzata dal sindaco di Montefiore dell’Aso Lucio Porrà, ma soprattutto volano gli stracci con il presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Paolo D’Erasmo, dopo il mancato accordo sul Rup:

 

“Continuo a leggere dalla pagine dei giornali e dai social continui attacchi alla Provincia di Fermo ed alla mia persona, con tanto di richiesta di mie dimissioni in merito ai lavori di ricostruzione del Ponte di Rubbianello.

Pur comprendendo le difficoltà con cui stanno convivendo gli abitanti di quel territorio a cavallo tra le Province di Ascoli Piceno e Fermo vorrei provare a fare un minimo di chiarezza perché ogni tanto fare riferimento alla storia seppure non risolve il problema di sicuro lo rende più comprensibile.

Come tutti ormai sanno nel 2014, dopo che la Provincia di Fermo aveva provveduto (nel rispetto degli accordi e della tempistica) alla progettazione dell’opera, tutto il procedimento di appalto e di ricostruzione del ponte è stato affidato alla Provincia di Ascoli Piceno la quale lo ha gestito con le tante difficoltà che si sono avute, ricorsi, danneggiamenti successivi, e quant’altro.

Ad inizio estate 2018 si verifica un altro stop dovuto al trasferimento ad altro Ente del Rup di Ascoli Piceno. A nulla sono valsi gli   ultimi incontri  ai quali ho partecipato presso la Provincia di Ascoli Piceno per comprendere il punto sulla ricostruzione e per cercare una soluzione condivisa con le imprese, con la Provincia di Ascoli Piceno titolare e responsabile del procedimento e con i sindaci del territorio. Ed in quegli incontri sono emerse le rigidità delle posizioni di tutti gli attori legata alla complessità della normativa, alla situazione del ponte (che peggiora di giorno in giorno) difficoltà che hanno fino ad ora bloccato le attività di tutti con una ricaduta sui cittadini  e sui residenti di quella zona in particolare.

Ad inizio luglio 2018, proprio per quanto avevo visto ed ascoltato, ho accettato la richiesta del Presidente D’Erasmo a collaborare per terminare l’opera.  E proprio per essere estremamente collaborativi e risolutivi e per cercare una soluzione nel più breve tempo possibile, abbiamo proposto  alla Provincia di Ascoli Piceno di riunire la parte tecnica a quella dirigenziale affinché fosse un unico soggetto (appartenente alla Provincia di Fermo) ad operare con maggiore snellezza e risolutezza. Nell’accordo di massima trovato, abbiamo quindi lavorato e abbiamo provveduto alla stesura di una convenzione che regolasse i rapporti tra tutti i soggetti in modo di procedere con speditezza.

Ma a questo punto, e con grande sorpresa,  dalla Provincia di Ascoli Piceno, ci è arrivato uno “stop” inatteso affermando (ma disconoscendo gli accordi verbali raggiunti) che avrebbero trovato al loro interno il Rup che cercavano.

A questo punto vorrei dire al Presidente D’Erasmo,  almeno sino a quando la Provincia di Ascoli Piceno non fa chiarezza sulle proprie posizioni, che la collaborazione con la Provincia di Fermo termina qui.

Mi auguro vivamente che la Provincia di Ascoli Piceno (unica affidataria della ricostruzione del ponte) possa portare a compimento un’opera così  importante e così necessaria per le popolazioni del posto mantenendo lo spirito iniziale con il quale  le era stata affidata l’opera e citando l’allora corrispondenza tenendo conto che “la realizzazione del ponte costituisce priorità assoluta per garantire il mantenimento del tessuto sociale ed economico dei due territori provinciali interessati” .

Condividi su:
  • 10
    Shares
Ponte di Rubbianello, Canigola a D’Erasmo: “La nostra collaborazione finisce qui” - panoramica

Sintesi: La presidente della Provincia di Fermo risponde dopo il mancato accordo sul Rup

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Banner Terca 300×250
pubblicità