VeraTV

 Ultime notizie

Sequestrato falso Verdicchio da un’azienda di Monteprandone

Sequestrato falso Verdicchio da un’azienda di Monteprandone
ottobre 11
10:40 2018

Un ingente sequestro di falso Verdicchio dei Castelli di Jesi è stato eseguito in questi giorni nell’ambito di un’indagine di polizia giudiziaria delegata dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno. Un’inchiesta avviata lo scorso aprile dall’Ufficio d’Area di Ancona dell’Ispettorato Centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (“ICQRF”) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, successivamente affiancato dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ascoli Piceno. Tutto è nato da prezzi anomali del vino Doc.

E’ stata così riscontrata l’assenza di certificazioni chimico-fisiche ed organolettiche necessarie, secondo la normativa di settore ed il Disciplinare del Verdicchio dei Castelli di Jesi. Protagonista della frode un’azienda dell’entroterra piceno, che aveva gestito le fasi di imbottigliamento ed etichettatura. I successivi sviluppi delle indagini hanno condotto quindi gli investigatori presso due Centri di una nota catena di distribuzione alimentare a livello internazionale, ubicati a Perugia e a Monteprandone dove sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 15.000 litri del falso Verdicchio, contenuti in 3.000 damigiane da 5 litri cadauna, fornite dall’azienda vinicola picena.

E’ risultato così che le partite del vino Verdicchio dei Castelli di Jesi, vantate tutte di “rigorosa” certificazione D.O.C., altro non erano che semplice (e sicuramente più economico) vino bianco, imbottigliato ed etichettato “ad arte”, scoperto dagli investigatori in breve tempo attraverso perquisizioni eseguite presso la stessa azienda vinicola picena, che hanno consentito di raccogliere elementi probanti di una “Frode nell’esercizio del commercio”.

Condividi su:
  • 8
    Shares
Sequestrato falso Verdicchio da un’azienda di Monteprandone - panoramica

Sintesi: Nel mirino della Finanza 3.000 damigiane da 5 litri

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tercas-notte-musei
pubblicità