VeraTV

 Ultime notizie

Rubbianello: argini dell’Aso pericolosi, la ditta si convince a riprendere i lavori lunedì

Rubbianello: argini dell’Aso pericolosi, la ditta si convince a riprendere i lavori lunedì
ottobre 26
19:39 2018

Colpo di scena sul ponte di Rubbianello, dove lunedì dovrebbero riprendere i lavori. Il condizionale ormai è d’obbligo in questa lunga vicenda che a quasi 5 anni dal crollo dell’infrastruttura di collegamento tra la sponda fermana e picena del fiume Aso ha visto incontrarsi nuovamente il presidente della Provincia di Ascoli Piceno, il Rup Antonino Colapinto, il responsabile dei lavori e Nadia Beani, della ditta vincitrice dell’appalto. Proprio dall’impresa è arrivato in mattinata l’ok alla sospirata ricostruzione, ferma da mesi.

Nel frattempo la Provincia di Ascoli Piceno ha emesso il 4° ordine di servizio che ordina alle maestranze di procedere con la demolizione delle due arcate danneggiate dal sisma e il consolidamento dei due piloni storici, ovvero il primo dal lato di Rubbianello e il primo dal lato di Montefiore dell’Aso.

Il termine dei tempi è fissato per lunedì 29 ottobre, altrimenti si attiverà la procedura per la rescissione del contratto in danno per gravi inadempienze da parte del raggruppamento temporaneo di imprese, con tanto di segnalazione all’Anac. A detta del presidente D’Erasmo, la ditta si è convinta a far ripartire il cantiere soprattutto per una questione di sicurezza degli argini del fiume Aso, specie verso la sponda di Rubbianello. Una problematica emersa durante l’ultimo sopralluogo di martedì scorso e nel successivo tavolo tecnico a cui aveva preso parte anche una rappresentanza di residenti di Montefiore.

Condividi su:
  • 6
    Shares
Rubbianello: argini dell’Aso pericolosi, la ditta si convince a riprendere i lavori lunedì - panoramica

Sintesi: La rassicurazione arrivata dopo un incontro in Provincia tra il presidente D'Erasmo e la ditta Beani

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.