VeraTV

 Ultime notizie

Osimo – Grosso pino piomba su un’auto, miracolati 3 ragazzi

Osimo – Grosso pino piomba su un’auto, miracolati 3 ragazzi
gennaio 03
10:54 2019

Quattro giovani hanno rischiato la vita la notte scorsa in due diversi incidenti stradali, dai quali fortunatamente sono usciti tutti illesi e con un grande spavento. Il primo è avvenuto alle 10 in via Flaminia ad Osimo, dove a causa delle forti raffiche di vento un grosso albero si è abbattuto al centro della strada piombando sul cofano di una Fiat Punto rossa. A bordo c’erano tre giovani osimani che hanno visto frantumarsi il lunotto anteriore: il conducente di 35 anni e due passeggeri di 23 e 30 anni, usciti con le loro gambe dall’abitacolo. Seppure scioccati hanno rifiutato il trasporto al pronto soccorso. L’incidente è avvenuto, poco prima del bivio per Castelfidardo e la pianta, pare un grosso pino o abete alto circa 10 metri, è piombata sull’asfalto probabilmente da un giardino o un’area  privata. Il tratto stradale di via Flaminia è rimasto chiuso per circa 50 minuti e sul posto sono intervenuti a portare i soccorsi i vigili del fuoco di Osimo, che hanno provveduto a tagliare il grosso tronco, e una pattuglia della polizia stradale.

Nella stessa sera, alle 22.45 circa, i pompieri sono intervenuti a Falconara Marittima in via Marconi per incidente stradale. Un ragazzo alla guida di una Fiat Bravo, ha terminato la sua corsa all’interno di un fossato. Anche in questo caso il ragazzo è uscito sulle proprie gambe dall’abitacolo praticamente miracolato. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo scenario dell’incidente e hanno prestato assistenza durante le fasi di recupero dell’automezzo.

Condividi su:
Osimo – Grosso pino piomba su un’auto, miracolati 3 ragazzi - panoramica

Sintesi: Un altro giovane è finito fuoristrada a Falconara Marittima

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tercas-notte-musei
pubblicità