VeraTV

 Ultime notizie

Ancona – Untore Hiv: Chiesti dall’accusa 18 anni di condanna

Ancona – Untore Hiv: Chiesti dall’accusa 18 anni di condanna
gennaio 17
16:44 2019

Si è tenuta questa mattina l’udienza a porte chiuse del processo con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Ancona Paola Moscaroli.

I pm Irene Bilotta e Marco Pucilli hanno chiesto una condanna a 18 anni per Claudio Pinti, l’autotrasportatore di 35 anni, sieropositivo, accusato di lesioni gravissime e omicidio volontario perché avrebbe consapevolmente contagiato l’allora compagna, poi morta nel giugno 2017 per una patologia tumorale connessa al virus e di avere trasmesso l’Hiv ad una 40enne con cui aveva una relazione.

Pinti, difeso dagli avvocati Andrea Tassi e Alessandra Tatò, non si è presentato in aula perché ricoverato in ospedale a Viterbo perché le sue condizioni si sono aggravate. Ha sempre sostenuto che l’Aids non esiste.

In aula presenti gli avvocati delle parti civili: la ex fidanzata, insieme ad alcuni congiunti, e i familiari della compagna morta nel 2017 con la figlioletta della coppia, assistita da un legale nominato dal tutore.

Condividi su:
  • 9
    Shares
Ancona – Untore Hiv: Chiesti dall’accusa 18 anni di condanna - panoramica

Sintesi: Pinti è ricoverato in ospedale a Viterbo, continua ad affermare che l'Aids non esiste

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Banner Terca 300×250
pubblicità