VeraTV

 Ultime notizie

Don Vinicio choc: “Anch’io vittima di preti pedofili in Seminario”

Don Vinicio choc: “Anch’io vittima di preti pedofili in Seminario”
febbraio 21
15:50 2019

Nella giornata di avvio dell’incontro sulla “Protezione dei Minori nella Chiesa” introdotto da Papa Francesco, arriva la rivelazione choc di Don Vinicio: “Ho subìto abusi quando ero in Seminario”.

Il fondatore della Comunità di Capodarco lo ha rivelato solo oggi a Tv 2000, ospite dello speciale “Diario di Papa Francesco” dedicato all’incontro ecclesiale che andrà avanti fino al 24 febbraio per affrontare temi delicatissimi, come la responsabilità e la trasparenza nel rispetto delle piccole vittime.

Don Vinicio, che è stato in Seminario dagli 11 ai 20 anni, dice di essersi salvato da quegli orchi con questo pensiero: “i vigliacchi erano loro non io. Non mi sono mai sentito vittima perché le persone malevoli, subdole e delittuose erano loro, adulti, presunti o veri educatori”.

A più di mezzo secolo di distanza, colui che ama definirsi un prete di strada, senza troppi peli sulla lingua, ha denunciato pubblicamente le violenze dei preti pedofili.“Erano da mandare al diavolo – ha aggiunto don Vinicio a Tv2000 – perché non erano degni. E tutto questo mi è rimasto dentro per 50 anni. Ma non ho avuto sensi di colpa e questo mi ha aiutato invece a guardare al sacerdozio con lo spirito aperto, solare, bello. Il messaggio di Cristo è un messaggio infinitamente propositivo. Sono a volte, non tutti per fortuna, alcuni ad averlo intristito e reso cattivo. Cristo ha difeso i bimbi, la samaritana, i ciechi, gli zoppi. Cristo ha guarito e c’è purtroppo invece chi con le parole provoca ferite e anche la morte”.

Condividi su:
  • 49
    Shares
Don Vinicio choc: “Anch’io vittima di preti pedofili in Seminario” - panoramica

Sintesi: Il Fondatore della Comunità di Capodarco: "Erano da mandare al diavolo"

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tercas-notte-musei
pubblicità