VeraTV

Corropoli – Minaccia di morte i familiari. E i carabinieri gli sequestrano un arsenale

Corropoli – Minaccia di morte i familiari. E i carabinieri gli sequestrano un arsenale
maggio 24
12:58 2019

Un pensionato di Corropoli ha minacciato di morte telefonicamente e direttamente i propri familiari, per futili motivi, mostrando ad uno di loro alcuni proiettili di pistola. I famigliari si sono rivolti ai Carabinieri di Alba Adriatica, raccontando lo spiacevole, quanto preoccupante episodio. Il 68enne è stato rintracciato nella sua abitazione. Nel corso delle perquisizioni, nascoste in varie parti, sono state così rinvenute una pistola revolver di fabbricazione Usa, calibro 38, priva della prevista punzonatura del banco nazionale di prova; tre armi da fuoco realizzate artigianalmente calibro 22, una pistola giocattolo con camera di cartuccia modificata calibro 22, 53 proiettili calibro 22 marca ‘Winchester’, nonché appunti e disegni manoscritti per la fabbricazione delle armi. Il tutto posto sotto sequestro. L’uomo, che è stato dapprima condotto in caserma ad Alba Adriatica e successivamente posto agli arresti domiciliari, come disposto dal sostituto procuratore di Teramo, Greta Aloisi, dovrà rispondere di detenzione di armi clandestine e minacce aggravate.

Condividi su:
Corropoli – Minaccia di morte i familiari. E i carabinieri gli sequestrano un arsenale - panoramica

Sintesi: L'uomo, un 68enne, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e in casa nascondeva tantissime armi

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.