VeraTV

Calcio Serie C – Settore giovanile della Samb, strappo tra Fedeli e la cordata locale

Calcio Serie C – Settore giovanile della Samb, strappo tra Fedeli e la cordata locale
giugno 22
11:43 2019

In casa Samb continua a tenere banco la situazione relativa al settore giovanile. Il presidente Fedeli, nei giorni scorsi, ha rifiutato la proposta avanzata da una cordata di imprenditori locali per rilevare una quota minoritaria della società, tra il 5 e il 9%, in modo tale da poter gestire autonomamente il vivaio rossoblù. L’idea, però, non è piaciuta al patron, il quale non vuole vendere alcuna quota e ha detto di preferire altre forme di collaborazione. Intanto, però, la stessa cordata ha reso noti i vari aspetti della proposta. Questa prevedeva un contributo annuo di 150mila euro, per almeno tre anni; tali somme, unitamente ad eventuali sponsorizzazioni ed ai proventi della scuola calcio (che sarebbe rimasta aperta a tutti e senza selezioni) sarebbero state versate su di un conto corrente dedicato intestato alla Sambenedettese Calcio, al fine di sostenere tutti i costi, nessuno escluso, del Settore Giovanile e soprattutto quelli per gli impianti sportivi. L’obiettivo era quello di realizzare e far utilizzare alla Sambenedettese Calcio un centro dove svolgere finalmente tutte le proprie attività. Tutti i calciatori del Settore Giovanile sarebbero stati di proprietà esclusiva della Sambenedettese Calcio e a capo degli istruttori vi sarebbe stato Ottavio Palladini. Non è escluso, comunque, che nel corso dei prossimi giorni le parti possano rivedersi e che il patron Fedeli possa cambiare idea.

Condividi su:
Calcio Serie C – Settore giovanile della Samb, strappo tra Fedeli e la cordata locale - panoramica

Sintesi: Alcuni imprenditori avrebbero voluto rilevare una quota della società per gestire in maniera autonoma il vivaio, mettendone a capo Ottavio Palladini

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.