VeraTV

Monsampolo – Ripescato nel Tronto, il cinese è morto annegato

Monsampolo – Ripescato nel Tronto, il cinese è morto annegato
luglio 08
17:48 2019

Tragedia sul fiume Tronto al confine tra Marche e Abruzzo. La scorsa notte, dopo ore di ricerche, i vigili del fuoco di San Benedetto  e una squadra fluviale del comando di Ascoli Piceno hanno recuperato, intorno all’una, il cadavere di un uomo nelle acque del fiume, in territorio di Stella di Monsampolo. La vittima è un uomo di origini asiatiche Lin Zhenxian. Inizialmente si era pensato ad un suicidio perché era stata avvistata la sua auto all’inizio del ponte che congiunge la Bonifica a Stella di Monsampolo, ma dalla ricostruzione dei carabinieri di Alba Adriatica si sarebbe trattato di un incidente di pesca.

L’uomo, un artigiano di 65 anni, residente a Controguerra, era sceso al fiume nottetempo per posizionare delle reti. Qualcosa però deve essere andato storto, e complice il buio, il cinese è caduto in acqua. Il resto lo hanno fatto le correnti, trascinandolo via senza lasciargli scampo. Il 65enne, secondo la ricognizione cadaverica effettuata in mattinata all’obitorio dell’ospedale Val Vibrata sarebbe infatti annegato in maniera accidentale. A dare l’allarme due connazionali che non vedendolo rientrare a casa sono andati a cercarlo. La tragedia è avvenuta al confine con l’Abruzzo tanto che a procedere è la Procura di Teramo. Nello stesso punto del fiume Tronto, tra Controguerra e Monsampolo, a dicembre del 2017 i vigili del fuoco recuperarono il corpo di un uomo sulla cinquantina, rinvenuto grazie ad un cane, che aveva fiutato il corpo privo di vita e servì parecchio tempo per la sua identificazione.

Condividi su:
Monsampolo – Ripescato nel Tronto, il cinese è morto annegato - panoramica

Sintesi: E' caduto in acqua recuperando le reti da pesca che aveva posizionato nel fiume

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Banner Terca 300×250
pubblicità