VeraTV

 Ultime notizie

Montegallo – Scritte e minacce contro il vicesindaco

Montegallo – Scritte e minacce contro il vicesindaco
agosto 01
13:51 2019

Polverone, a Montegallo, intorno al vicesindaco Tiziano Pignoloni. Nella notte tra martedì e mercoledì, infatti, ignoti hanno riportato delle scritte ingiuriose contro di lui sul muro di una casa disabitata in via Marcucci, vicino al palazzo comunale e chiuso per i danni causati dal terremoto. Pignoloni ha sporto denuncia e sul caso stanno indagando i carabinieri del comando locale, coordinati dal nuovo maresciallo Giuseppe La Sorsa. In molti hanno condannato con fermezza quanto accaduto, anche se il sindaco Sergio Fabiani, contattato dalla nostra redazione, non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione in difesa del suo vice. Pignoloni, invece, ha espresso tutta la propria amarezza per un gesto deprecabile, compiuto nelle ore notturne e dunque con la complicità del buio che aiuta sempre a garantire l’anonimato. Da diverso tempo, in realtà, l’amministratore di Montegallo viene preso di mira da alcuni cittadini e gli vengono rimproverati alcuni ritardi in merito alla ricostruzione post terremoto. Le forze dell’ordine, come detto, stanno indagando ma sembra che nessuno abbia visto niente e non ci siano testimoni. Visto che in paese non ci sono neanche le telecamere per la videosorveglianza, quindi, appare molto complicato risalire agli autori delle scritte. Nelle prossime ore, comunque, Pignoloni e Fabiani potrebbero decidere di rompere il silenzio e rispondere alle accuse ricevute. Qualcuno ha anche ipotizzato che dopo queste scritte il vicesindaco possa decidere di dimettersi, ma si tratta di una possibilità che appare piuttosto lontana dalla realtà.

Condividi su:
Montegallo – Scritte e minacce contro il vicesindaco - panoramica

Sintesi: Le frasi ingiuriose sono state riportate sul muro di un'abitazione disabitata da parte di alcuni ignoti. Indagano le forze dell'ordine

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.