VeraTV

 Ultime notizie

Calcio Serie D – Ecco il girone delle marchigiane

Calcio Serie D – Ecco il girone delle marchigiane
agosto 10
15:56 2019

Un sospiro di sollievo è quello che avranno tirato le favorite alla vittoria finale del girone F di Serie D quando hanno visto che il Foggia è stato inserito nel raggruppamento H. Lo spettro dei satanelli è aleggiato per parecchi giorni e avrebbe, di fatto, scombinato i piani di quanti hanno investito, e tanto, sulla costruzione della squadra per tentare il grande salto nei professionisti.
Parliamo in primis del Matelica, quest’anno guidato in panchina da mister Battistini, che da anni arriva ad un centimetro dal traguardo senza mai riuscirci ma anche del Campobasso di Mirko Cudini che la nuova proprietà ha rivoltato come un calzino per cercare di competere per l’altissima classifica dopo la delusione dello scorso anno. Non dimentichiamo anche la Recanatese che ha scelto Giampaolo per la panchina ma che ha voluto dare un segno di continuità trattenendo tutti i big in rosa. Di certo il campionato sarà più equilibrato perché siamo certi che il Foggia avrebbe fatto il vuoto ma probabilmente avrebbe anche portato parecchi spettatori in più negli stadi visto il blasone della squadra. La novità del prossimo torneo è il ritorno a 18 squadre con le marchigiane ad essere maggiormente rappresentate con sette (Porto Sant’Elpidio, Recanatese, Sangiustese, Tolentino, Montegiorgio, Jesina e Matelica), a ruota le abruzzesi con sei (Chieti, Avezzano, Pineto, Giulianova, Notaresco e Vastese), poi tre molisane (Campobasso, Olympia Agnonese e Vastogirardi), una laziale (l’Atletico Terme Fiuggi) e il San Marino a completare il lotto. Insomma un campionato che si annuncia davvero emozionante.

Condividi su:
Calcio Serie D – Ecco il girone delle marchigiane - panoramica

Sintesi: Non ci sarà lo spauracchio Foggia per il Matelica favorito. Il via al campionato il prossimo 1 settembre

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.