VeraTV

 Ultime notizie

Porto Sant’Elpidio – Revenge porn, pubblica foto osé dell’ex e viene denunciato

Porto Sant’Elpidio – Revenge porn, pubblica foto osé dell’ex e viene denunciato
agosto 19
17:30 2019

Revenge porn e stalking. Di questo dovrà rispondere un 50enne denunciato alla procura della Repubblica di Fermo che per vendetta verso la sua ex che lo aveva lasciato pubblicava sui social foto osé della donna che continuava a perseguitare in ogni modo. Non si era arreso alla fine della relazione durata dieci anni così aveva iniziato a seguire l’ex compagna, facendosi trovare sul posto di lavoro o nei locali da lei frequentati, ed era arrivato anche a  minacciarla con lettere anonime”.

Ma a spingere la vittima a denunciare la vicenda ai carabinieri di Porto Sant’Elpidio sono state quelle foto scattate quando i due erano in intimità e poi pubblicate sui social. Parliamo di un reato che fa riferimento al recente disegno di legge sul cosiddetto “revenge porn”, approvato in via definitiva il 17 luglio 2019 e che introduce due fattispecie diverse: la diffusione di  immagini o video a contenuto sessualmente esplicito, destinati a rimanere privati, senza il consenso delle persone rappresentate da parte di chi queste immagini le ha realizzate e da parte di chi le riceve e contribuisce alla loro ulteriore diffusione al fine di creare danno alle persone rappresentate.

A proposito di violenza sulle donne, i colleghi dell’Arma di Porto San Giorgio hanno invece arrestato un 66enne del posto, condannato a due mesi di reclusione, per maltrattamenti in famiglia nei confronti della sua ex moglie.

(foto d’archivio)

Condividi su:
Porto Sant’Elpidio – Revenge porn, pubblica foto osé dell’ex e viene denunciato - panoramica

Sintesi: I carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia anche un 66enne di Porto San Giorgio

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.