VeraTV

 Ultime notizie

Sant’Elpidio a Mare – Due pusher rubavano anche l’elettricità dai vicini

Sant’Elpidio a Mare – Due pusher rubavano anche l’elettricità dai vicini
agosto 25
20:18 2019

La loro casa era diventata una centrale dello spaccio, un punto di riferimento per gli eroinomani della costa fermana, ma non è tutto perché la polizia ha scoperto che i due pusher magrebini si erano allacciati in maniera fraudolenta alla cabina Enel del vicino per avere energia elettrica gratis. Con quella alimentavano anche il frullatore, nascosto in camera da letto, che gli serviva per tagliare la droga. C’erano riusciti posizionando un filo volante collegato al contatore che gli agenti hanno ritrovato forzato. Questo il risultato del blitz che gli agenti della Squadra Mobile di Fermo hanno fatto scattare in un appartamento a Sant’Elpidio a Mare da tempo monitorato in quanto sospetta base di spaccio gestita da cittadini nordafricani.

I poliziotti hanno denunciato a piede libero un marocchino di 43 anni e un tunisino di 25 anni che tra l’altro erano clandestini sul territorio nazionale e non avevano rispettato l’ordine del Questore di lasciare l’Italia. All’arrivo degli agenti, con tanto di unità cinofila da Ancona, i pusher avevano tentato di disfarsi dell’eroina gettandola nel water. Una vedetta li aveva infatti avvisati dell’arrivo della Polizia, ma la sostanza stupefacente – in tutto 12 dosi contenute in un sacchetto di plastica – sono state però rinvenute nei pozzetti di scarico esterni alla casa. Ora le indagini proseguono per rintracciare i canali di rifornimento dell’eroina.

Condividi su:
Sant’Elpidio a Mare – Due pusher rubavano anche l’elettricità dai vicini - panoramica

Sintesi: All'arrivo della Polizia gettano 12 dosi di eroina nel water

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.