VeraTV

 Ultime notizie

Sant’Elpidio a Mare – Sequestrate 40 tonnellate di rifiuti abbandonati

Sant’Elpidio a Mare – Sequestrate 40 tonnellate di rifiuti abbandonati
gennaio 15
13:14 2020

La polizia locale di Sant’Elpidio a Mare, a seguito di un’intensa attività d’indagine, ha effettuato nei giorni scorsi un sequestro di 40 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi presso un opificio artigianale a Bivio Cascinare. L’operazione è stata compiuta a seguito di accertamenti espletati su vari abbandoni rilevati nel territorio comunale e rientra nell’ambito dell’attività di controllo effettuata costantemente in città. Ne è stata data notizia all’autorità giudiziaria che ha provveduto alla convalida del sequestro: è stata comminata una sanzione amministrativa di 2.080 euro oltre alla sanzione accessoria della sospensione della carica di amministratore da un mese ad un anno al titolare dell’opificio. A seguito dell’attività d’indagine si è rilevato che i rifiuti erano pronti per essere prelevati in modo illecito da ditte non autorizzate per essere poi smaltiti o abbandonati lungo le strade o in luoghi poco visibili e poco frequentati del territorio. La caratterizzazione dei rifiuti è stata effettuata dal personale dell’Arpam, intervenuto su richiesta degli operatori di Polizia Locale. “L’operazione messa a punto dalla Polizia Locale ha permesso di intervenire a monte – dice il sindaco Alessio Terrenzi – prevenendo la dispersione selvaggia dei rifiuti nel territorio. L’operazione rientra nell’ambito dell’attività di controllo del territorio che la Polizia Locale porta avanti da tempo con l’obiettivo di contrastare l’abbandono indiscriminato sia esso di grandi come di piccole quantità di rifiuti nel territorio”.

Condividi su:
Sant’Elpidio a Mare – Sequestrate 40 tonnellate di rifiuti abbandonati - panoramica

Sintesi: L'operazione è stata portata a termine dalla polizia locale dopo le tante segnalazioni ricevute

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tercas-notte-musei
pubblicità