VeraTV

 Ultime notizie

“La marineria sambenedettese è un modello virtuoso”, parola di papa Francesco

“La marineria sambenedettese è un modello virtuoso”, parola di papa Francesco
gennaio 19
11:26 2020

La marineria sambenedettese e la loro “pesca di plastica” intrapresa dallo scorso maggio è diventata così importante da aver portato quasi 70 marittimi locali al cospetto del Papa. L’incontro, in udienza privata, si è tenuto questo sabato nella sala Clementina, e ha dato la possibilità a tutti di ricevere oltre alla benedizione del Pontefice anche i complimenti per la loto iniziativa  di bonificare i fondali marini.

Finora sono state recuperate 24 tonnellate di rifiuti, un bilancio provvisorio perché va avanti: «è molto importante» e deve rappresentare «un modello ripetibile in altre zone d’Italia e all’estero» – ha sottolineato il Papa anche alla presenza del vescovo della Diocesi Carlo Bresciani, del sindaco Piunti, del cappellano del porto don Peppe Giudici, del comandante della Capitaneria di porto Mauro Colarossi, del presidente dell’Autorità portuale Rodolfo Giampieri, del presidente della Picenambiente Francesco Chincoli e dell’ideatrice del progetto europeo Clean sea life, Eleonora De Sabata.

Un gesto concreto con il quale i pescatori della cittadina marchigiana provano a mettere in pratica ogni giorno quanto suggerito dall’enciclica Laudato si’ di Francesco sulla cura della casa comune.

“E vedo che la cosa va avanti, perché dicevo al vostro Vescovo che l’altra volta che è venuto il gruppo mi parlavano di 6 tonnellate, adesso di 24: si va avanti!”, ha detto quindi il Papa ‘a braccio’ sull’attività compiuta dai pescatori di San Benedetto del Tronto per il recupero della plastica in mare. E a proposito del loro “lavoro antico” ha aggiunto: “Anche il mio predecessore Pietro era pescatore”.

Poi ha continuato mettendo in risalto anche i pericoli che affrontano quotidianamente andando per mare: “Lungo la costa delle Marche, voi uscite con il buono e il cattivo tempo per prendere dal mare il necessario per vivere, con tanta passione, tanti sacrifici e anche qualche pericolo – ha detto il Papa -. E i vostri cari condividono le difficoltà e la precarietà che questo vostro genere di vita comporta”.

“Voi siete una categoria significativa nella vita sociale del vostro territorio. Nel progresso che caratterizza la società moderna, il pescatore può talvolta sentirsi tentato dal desiderio di un lavoro sicuro sulla terra ferma. Eppure, chi è nato sul mare non può sradicare il mare dal suo cuore”, è stata un po’ la conclusione di Bergoglio, che sembrava conoscere bene la realtà dei marittimi.

Condividi su:
“La marineria sambenedettese è un modello virtuoso”, parola di papa Francesco - panoramica

Sintesi: Una delegazione di marittimi in udienza privata nella sala Clementina del Vaticano

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.