VeraTV

 Ultime notizie

Omicidio Biancucci, uscita la sentenza: 30 anni per Dante Longo

Omicidio Biancucci, uscita la sentenza: 30 anni per Dante Longo
gennaio 23
18:46 2020

Condanna a 30 anni per Longo, 16 anni per  Piras e 4 anni per la Iordanova. Recita questo la sentenza per l’omicidio della 79enne Maria Biancucci, l’anziana trovata morta sul proprio letto, con mani e piedi legati, nella sua casa l’11 marzo 2018.

Oggi l’ultimo atto del processo al Tribunale di Fermo con la sentenza di primo grado.

Accusati di omicidio volontario e rapina aggravata il 48enne Dante Longo e suo nipote, il 35enne Sabastiano Piras, che si sarebbero introdotti in casa dell’anziana mente era sola. Coimputata per l’accusa di rapina aggravata la 45enne Zlatina Iordanova, compagna di Longo all’epoca dei fatti.

Le richieste dell’accusa: ergastolo con aggravanti per Dante Longo; 16 anni e 8 mesi per suo nipote Sebastiano Piras, a cui l’accusa ha riconosciuto le attenuanti, 4 anni per la compagna di Longo che avrebbe accompagnato i due in auto a casa della vittima.

Condividi su:
Omicidio Biancucci, uscita la sentenza: 30 anni per Dante Longo - panoramica

Sintesi: L'accusa aveva chiesto l'ergastolo per il 48enne. Il nipote condannato a 16 anni, 4 per l'ex compagna

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.