VeraTV

 Ultime notizie

Verifiche in A14, traffico paralizzato a Porto d’Ascoli

Verifiche in A14, traffico paralizzato a Porto d’Ascoli
gennaio 24
09:57 2020

Centinaia di veicoli e mezzi pesanti hanno invaso la Strada Statale 16 paralizzando di fatto la viabilità a Porto d’Ascoli.

L’intera zona sud della città rivierasca sta subendo forti disagi legati al traffico veicolare. La causa sta nella chiusura temporanea del tratto A14  tra San Benedetto e Val Vibrata in quanto sono in corso verifiche tecniche lungo l’autostrada (Km 319 direzione Taranto).

Nel corso della notte sull’autostrada A14 Bologna-Taranto nel tratto compreso tra San Benedetto del Tronto e Val Vibrata in direzione di Pescara sono state condotte ispezioni ordinarie all’interno della galleria Colle di Marzio in corrispondenza del km 313, all’esito delle quali si è deciso di programmare ulteriori indagini strumentali. Per consentire la conclusione di tali indagini si è dunque prolungata la temporanea chiusura del tratto. Le limitazioni già presenti sul tratto disposte dall’Autorità Giudiziaria non consentono di adottare deviazioni di corsia sulla carreggiata opposta per la riapertura del tratto.
Al momento, per favorire lo smaltimento degli 8 km di coda in corrispondenza della stazione di San Benedetto del Tronto, la chiusura è stata anticipata alla stazione di Grottammare.

Agli utenti che da Ancona sono diretti verso Pescara dopo l’uscita obbligatoria di Grottammare si consiglia si procedere lungo la SS16 Adriatica per poi rientrare in A14 alla stazione di Val Vibrata. Per le lunghe percorrenze a chi da Bologna è diretto verso Pescara-Bari si consiglia di utilizzare la A1 Milano-Napoli e tramite la A24/A25 raggiungere la A14 Bologna-Taranto.

 

Condividi su:
Verifiche in A14, traffico paralizzato a Porto d’Ascoli - panoramica

Sintesi: Chiuso il tratto San Benedetto - Val Vibrata, uscita obbligatoria a Grottammare per chi è diretto a sud

Tags

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.