Notizie di Cronaca

Muore una mamma di 57 anni di Spoltore

Pescara - Donna con auto annega nel sottopasso, aperta un'inchiesta

2 dicembre 2013 19:22




E' finita in un buco d'acqua all'alba, quando era ancora buio pesto, con la sua Peugeot 106 all'interno di un sottopasso alla periferia di Pescara. Una volta accortasi di non poter proseguire, ha fatto appena in tempo a telefonare al marito per chiedere aiuto, prima di venire inghiottita per sempre dal fango. E' morta così Anna Maria Mancini, 57 anni, di Spoltore (Pescara), sposata con un autista della Regione Abruzzo, e madre di due figli che ancora non riescono a rendersi conto di quanto accaduto. Una morte terribile, causata dalla pioggia torrenziale che per 24 ore ha flagellato il capoluogo adriatico, trasformando strade in veri e propri torrenti. E' stato il buio a trarre probabilmente in inganno la 57enne che non è riuscita a vedere forse che il sottopasso era completamente invaso da acqua e fango. Una trappola mortale che non ha lasciato scampo alla donna che forse ha capito troppo tardi quello che stava accadendo. Intorno alle 5.25, dopo aver parlato con il marito, la tragedia. Presumibilmente Anna Maria Mancini, che era uscita dopo aver ricevuto la telefonata della mamma che l'aveva chiamata per dirgli che aveva la casa completamente allagata, ha imboccato il sottopasso, da viale Tiburtina, finendo inghiottita, prima di riuscire ad arrivare dalla parte opposta del sottopasso in Strada Vicinale Acquatorbida, proprio a poche centinaia di metri dalla case della mamma. E' stato proprio il marito di Anna Maria Mancini a dare per primo l'allarme e a far partire le ricerche dei vigili del fuoco, polizia, carabinieri, guardia di finanza e protezione civile. Ricerche che si sono concentrate sul sottopasso di via Fontanelle e anche su un altro sottopasso di San Giovanni Teatino (Chieti). Poi intorno a mezzogiorno la svolta con l'individuazione dell'auto con all'interno il corpo senza vita della 57enne e il recupero dopo nove ore di ricerche poco dopo le 14.30, fra le strazianti grida di dolore dei due figli. Inevitabile l'apertura di un fascicolo di indagine da parte della procura di Pescara: tra le mani del pm Silvia Santoro finiranno le indagini dei carabinieri che dovranno far luce o meno sul fatto che il sottopasso fosse chiuso al transito e la cosa fosse segnalata adeguatamente. Il Comune di Pescara avrebbe confermato la chiusura, la Procura ci vuole vedere chiaro. Questa mattina presto, sempre a Pescara, un'altra donna era riuscita a salvarsi dopo aver attraversato con la sua auto il sottopasso di via Raiale (che era stato transennato) lanciandosi fuori dal veicolo prima che questo venisse completamente sommerso.


TAGS: pescara alluvione , anna maria mancini , annega sottopasso , regione abruzzo , spoltore
 

di Redazione, Fonte: Vera Tv

 
Letta 1105 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?

Hotel Villa Luigi Santo Stefano Riabilitazione NEPI arredamenti Mail Express Poste Private CityPoste Payment LepidoRent banner Pubblicità su VeraTV