Notizie di Cronaca

I bagnini riescono a salvare il figlio

Grottammare - Papà in vacanza muore annegato

18 giugno 2017 13:09




Il figlio stava facendo il bagno. Le onde ed il vento, però, avevano messo in difficoltà il bambino. Il papà, vedendolo in difficoltà, si è tuffato in acqua nonostante non sapesse nuotare e ha allertato i bagnini che già in precedenza stavano tenendo d'occhio il piccolo e l'avevano invitato ad uscire dall'acqua visto che era stata issata la bandiera rossa. Nonostante il "mare grosso" gli assistenti bagnanti sono riusciti a portare in salvo il piccolo. Il padre, 45enne bresciano in vacanza a Grottammare, è stato sbattuto contro gli scogli dalla violenza delle onde. Ha perso i sensi e bevuto molta acqua. I bagnini, non senza fatica, sono riusciti a recuperarlo e portarlo a riva. L'uomo è stato adagiato sulla battigia ma era ormai privo di sensi. Lunghi i tentativi di rianimazione durati 45 minuti. Luca Zambrini non ha mai ripreso conoscenza.  Secondo testimoni, si è sacrificato per salvare il figlio. Ha fatto sì che i bagnini potessero trarlo in salvo mentre la corrente lo portava via. Una tragedia che si è consumata dinanzi allo chalet Koh-i-noor sul lungomare Nord della Perla dell'Adriatico. Il consiglio, anche per chi sa nuotare bene, è di non avventurarsi in mare con la bandiera rossa. Una domenica nera lungo la Riviera delle Palme. A Cupra Marittima i bagnini Marco Cantiero e Raffaella Di Vittorio hanno salvato da un simile e tragico destino un turista irlandese di 30 anni che, nonostante la bandiera rossa, era arrivato sino agli scogli. Spinto dal vento a largo, ha cominciato ad annaspare. Marco si è tuffato in acqua a nuoto per raggiungerlo mentre Raffaella metteva in acqua il pattino. Lo hanno caricato a bordo e portato a riva mentre un altro bagnante chiamava il 118. L'uomo ha, comunque, rifiutato il trasporto in ospedale. Le sue condizioni non erano, infatti, preoccupanti. Sempre a Grottammare, all'ora di pranzo, un canoista si è ribaltata a Sud della foce del Tesino. Per ripescarlo è intervenuta la motovedetta della Capitaneria di Porto. 


TAGS: padre , figlio , annega , paura , grottammare ,
 

di Redazione, Fonte: Vera tv

 
Letta 5913 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?

Hotel Villa Luigi Santo Stefano Riabilitazione NEPI arredamenti Mail Express Poste Private CityPoste Payment LepidoRent banner Pubblicità su VeraTV