VeraTV canale 79

Ad Ascoli Piceno riparte il Ludobus

Ad Ascoli Piceno riparte il Ludobus
ottobre 14
10:41 2011

Nei prossimi tre giorni saranno di scena i “Legni Magici”: domani, venerdì 14 ottobre, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, Ludobus sarà presso la Ludoteca Riù di Monticelli, sabato 15 ottobre, sempre dalle 16.00 alle 19.00, in Piazza Diaz nel quartiere di Campo Parignano e domenica, 16 ottobre, stesso orario, sarà di scena a Venagrande.

Ludobus è parte del laboratorio permanente presso la Ludoteca Riù di Monticelli che ha lo scopo di sensibilizzare bambini e studenti e, tramite loro, il mondo degli adulti verso un comportamento più compatibile con l’ambiente in cui viviamo, puntando l’attenzione sulla possibilità di ridurre la produzione di rifiuti, anche attraverso il riutilizzo dei materiali, e sull’importanza di effettuare una corretta raccolta differenziata.
“Il progetto – ha commentato il sindaco Guido Castelli – ha dimostrato una originale capacità di aggregazione e di animazione utilizzando la riscoperta del gioco come strumento essenziale di educazione e come strumento di relazione tra i bambini, i ragazzi, i loro genitori e gli adulti in genere. E ancora ha consentito e consente la scoperta di spazi di aggregazione attraverso il gioco, offrendo momenti ludici, evidenziando la creatività e valorizzando la qualità della vita dei bambini promuovendo la loro identità all’interno del territorio in cui vivono”.
Ludobus ha offerto settimanalmente sempre nuovi temi aggregativi.
Nei prossimi tre giorni, il tema dominante sarà “I legni magici”. La magia del legno che si fonde e si integra con la calamita; legni colorati e calamitati con i quali costruire, creare, stimolando la grande fantasia dei bambini.
Non mancheranno, naturalmente, i consueti momenti aggregativi che spaziano dall’area morbida ai gonfiabili, dal trucca bimbi al gioco strutturato. E ancora, animazione, baby dance, laboratori creativi, letture animate e il laboratorio del riuso.
Il Ludobus dunque anche per diffondere lo spirito di “Riù che è quello di riflettere sull’importanza di conoscere e riconoscere tutti quei materiali, generalmente considerati rifiuti da eliminare, che invece possono essere riutilizzati e trasformati in validi strumenti didattici per l’educazione ambientale.
“Il successo delle precedenti tappe del Ludobus premia il nostro progetto. Ludobus – hanno commentato il sindaco Guido Castelli e l‘assessore Donatella Ferretti – – ha lo scopo di sensibilizzare bambini e studenti e, tramite loro, il mondo degli adulti verso un comportamento più compatibile con l’ambiente in cui viviamo, puntando l’attenzione sulla possibilità di ridurre la produzione di rifiuti, anche attraverso il riutilizzo dei materiali, e sull’importanza di effettuare una corretta raccolta differenziata. La Ludoteca del Riuso, infatti, nasce come centro di raccolta e valorizzazione, attraverso il gioco, dei materiali di scarto facilmente riutilizzabili, quindi come laboratorio operativo di attività didattiche creative e luogo di diffusione della cultura del recupero”.

Ad Ascoli Piceno riparte il Ludobus - panoramica

Sintesi: Il laboratorio itinerante che porta nelle piazze, nei quartieri e nelle frazioni di Ascoli Piceno le attività di manipolazione e gioco coinvolgendo grandi e piccini.

Condividi

Articoli simili

Banner Su 79 c’è VeraTV 300×250
Banner Tercas 300×250
DonneGlamour.tv 300×250
Scarica APP