VeraTV canale 79

Castelbellino – Sequestrata e violentata per ore dall’amico del fidanzato

Castelbellino – Sequestrata e violentata per ore dall’amico del fidanzato
marzo 20
15:44 2014

Sequestrata per ore. Tenuta in ostaggio. Picchiata e violentata. Un pomeriggio di paura, di terrore e di abusi per un’osimana poco più che ventenne. Un amico del suo fidanzato l’ha, infatti, trascinata in casa con una scusa per poi abusare di lei per ore. La ragazza, ovviamente, ha cercato di opporre resistenza e per questo è stata colpita più e più volte dal suo aguzzino. Lui, un 31enne italiano e disoccupato, non si è fatto scrupoli ad abusare di lei. Come alcova ha usato la sua abitazione di Castelbellino e per l’uomo è stato facile convincere la ventenne a salire in auto. L’aggressore, di pomeriggio, avrebbe approfittato dell’assenza del fidanzato di lei. I due erano insieme ad altri amici ad Osimo ed il giovane non si sarebbe fatto scappare l’occasione. Con una scusa ha invitato l’ignara vittima a salire in macchina. La giovane, non sospettando nulla, è caduta nella rete e si è accomandata in macchina, non sapendo cosa l’uomo stesse tramando. Sono strada facendo, quando ormai era troppo tardi, ha compreso quali fossero i piani del presunto amico. L’ha costretta, per ore, a subire in silenzio all’interno di quella casa divenuta una prigione. Fortunatamente la giovane, approfittando di un attimo di distrazione del suo aguzzino, è riuscita a inviare un sms al fidanzato per chiedere aiuto. Proprio quel messaggino ha aiutato i carabinieri a localizzare l’abitazione di Castelbellino all’interno della quale la ragazza si trovava prigioniera.
Era inevitabilmente sotto choc, provata dalle ore di sevizie a cui l’uomo l’aveva sottoposta. Dal pomeriggio fino alla sera non aveva mai smesso di torturale. Forse per un amore non corrisposto, forse per lucida follia. Fatto sta che è stato in flagranza di reato dai carabinieri di Castelbellino.

Castelbellino – Sequestrata e violentata per ore dall’amico del fidanzato - panoramica

Sintesi: Salvata da un blitz dei carabinieri

Tags
Condividi

Articoli simili

Banner Su 79 c’è VeraTV 300×250
Io ci sono
Banner Tercas 300×250
Banner L’Altra Notizia 300×250
DonneGlamour.tv 300×250
Scarica APP