VeraTV canale 79

Francesco Ciammaichella ammazzato in casa, la conferma dell’autopsia

Francesco Ciammaichella ammazzato in casa, la conferma dell’autopsia
novembre 16
13:07 2021

CHIETI – L’autopsia conferma che Francesco Ciammaichella è stato ammazzato nel suo mini appartamento di Via Albanese, a Chieti. Il colpo alla testa ricevuto dalla vittima, 40enne che percepiva il reddito di cittadinanza, ha determinato il trauma cranico e la successiva emorragia cerebrale, che ha portato alla morte dell’uomo.

Una persona taciturna e tranquilla, così come la descrivono le persone del quartiere popolare in cui viveva da solo. L’esame autoptico è stato eseguito ieri pomeriggio dal medico legale Cristian D’Ovidio. Per ora nell’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Giuseppe Falasca, sono due gli indagati con l’accusa di omicidio volontario: Cristian De Leonaridis, 47 anni, che ha lanciato l’allarme mercoledì, quando è stato ritrovato il cadavere, e Silvia Capuzzi, 57enne, che abita nella palazzina accanto a quella della vittima. Entrambi hanno già avuto precedenti con la giustizia.

De Leonardis è stato denunciato in passato per reati che vanno dalla violenza privata al furto, rissa e danneggiamento. Capuzzi è finita spesso nei guai per questioni legate alla droga e qualche anno fa è stata arrestata. Ora resta da capire se l’arma del delitto sia la mazza da mini golf sequestrata dai carabinieri. Seguiranno accertamenti. Gli inquirenti si concentrano, inoltre, sul possibile movente.

Articoli simili

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti al momento, vuoi inserirne uno?

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Banner Su 79 c’è VeraTV 300×250
Banner Tercas 300×250
DonneGlamour.tv 300×250
Scarica APP